Taylor Swift, fermato stalker fuori la sua casa di New York

Taylor Swift, paura a New York.

BEVERLY HILLS, CA - MAY 10:  Honoree Taylor Swift attends The 64th Annual BMI Pop Awards, honoring Taylor Swift and songwriting duo Mann & Weil, at the Beverly Wilshire Four Seasons Hotel on May 10, 2016 in Beverly Hills, California.  (Photo by Frazer Harrison/Getty Images for BMI)

Un uomo 'disorientato' ed 'emotivamente disturbato' è stato arrestato dalla polizia dopo aver provato ad entrare nella casa newyorkese di Taylor Swift. A fermare il presunto stalker la sicurezza della cantante, che vive nel quartiere di Tribeca.

L'uomo ha più volte fatto il giro del palazzo, alimentando i sospetti della security, che ha subito avvertito il 911. Secondo quanto riportato dal sito TMZ, sono così presto arrivati sia i vigili del fuoco che la polizia, con lo sconosciuto ammanettato e portato via. In un video pubblicato dal sito si vede l'uomo portare con se' una sacca da viaggio, perquisita dagli agenti. Le forze dell'ordine l'hanno poi descritto come 'emotivamente instabile', tanto da condurlo in ospedale per un trattamento psichiatrico. Più che di arresto, infatti, si deve parlare di puro e semplice fermo.

Fortunatamente la Swift non era in casa al momento del fattaccio. Non è neanche la prima volta che uno stalker ossessiona la popstar. Nel febbraio scorso un uomo con una chitarra venne arrestato poco fuori la casa di Beverly Hills di Taylor. Voleva a tutti i costi cantarle una canzone, costringendo di fatto la polizia alle manette.

Fonte: AceShowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail