Simona Ventura: "Per l'Isola dei famosi neppure la metà del compenso di cui si parla. Bettarini? Nessun veto"

Le dichiarazioni di Simona Ventura a Selvaggia Lucarelli.

simona-ventura-compenso-isola-stefano-bettarini.jpg

L'Isola dei famosi volge al termine (stasera la diretta della finale), ma tutte le attenzioni ancora una volta sono rivolte alla vera 'famosa' tra i naufraghi di questa edizione: Simona Ventura.

La conduttrice ha rilasciato a Selvaggia Lucarelli (con cui ci sono stati trascorsi burrascosi prima della "pace" siglata nella giuria di Notti sul ghiaccio) un'intervista che sarà pubblicata domani sul Fatto Quotidiano. Ma - come è possibile vedere su Dagospia - è già disponibile un estratto della stessa. SuperSimo ha risposto schiettamente alle domande della Lucarelli, compresa quella sul famigerato compenso di 800mila euro per partecipare al reality:

Se avessi fatto l'Isola per soldi, i soldi che valeva la mia presenza non avrebbero mai potuto darmeli perché erano troppi, non si poteva quantificare il mio valore lì. Non ho preso neppure la metà di questi famigerati 800 000 euro di cui si parla.

umilta.gif

Non si tira indietro nemmeno davanti a domande scomode, come quelle su Stefano Bettarini che, mentre lei era sull'Isola, ha speso parole non proprio carine sul suo conto sulle pagine del settimanale Chi. Inoltre ha smentito le voci che raccontavano di un veto imposto dalla Ventura sulla partecipazione dell'ex marito al reality come concorrente:

Sì, me l'aspettavo, immaginavo che avrebbe cavalcato la cosa e si è fatto irretire dal sistema. Veto sulla sua presenza all'Isola? Ma figuriamoci, non ho posto alcun veto e non mi risulta dovesse partecipare. Perché ce l'ha con me? C'è un nodo recondito, qualcosa che non si è risolto in lui nei miei confronti e alla fine anche l'odio è un ponte, un modo per mantenere un legame con me.

isola-11-3.jpg

  • shares
  • Mail