Arsenio Hall denuncia Sinead O'Connor dopo le pesantissime accuse legate al decesso di Prince

Le accuse di Sinead O'Connor ad Arsenio Hall finiscono in tribunale.

WASHINGTON, DC- OCTOBER 18:  Actress and comedian Arsenio Hall poses on the red carpet during the 18th Annual Mark Twain Prize For Humor honoring Eddie Murphy at The John F. Kennedy Center for Performing Arts on October 18, 2015 in Washington, DC.   (Photo by Kris Connor/Getty Images)

Sinead O'Connor ne ha combinata un'altra delle sue. Pochi giorni fa, via Facebook, la cantante ha infatti incredibilmente sparato a zero contro Arsenio Hall, 60enne cabarettista, attore, conduttore televisivo, produttore televisivo e autore televisivo statunitense, accusandolo di fatto della morte di Prince. Arsenio, a detta di Sinead, avrebbe fornito a lungo droga alla popstar, suggerendo addirittura alla DEA di fare indagini sul suo conto.

“Chiunque immagini che Prince non sia stato per un lungo periodo di tempo tossicodipendente vive nel paese delle meraviglie… Arsenio ti ho segnalato all’ufficio dello sceriffo di Carver County. Aspettateti la sua chiamata. Sono consapevoli del fatto che mi hai fatta ubriacare anni fa a casa di Eddie Murphy“.

Parole pesantissime in cui la O'Connor, come al suo solito senza peli sulla lingua, fa nomi e cognomi. Ebbene oggi, immancabile, è arrivata la replica di Hall, che ha dato mandato ai propri legali di denunciare per diffamazione la cantante, chiedendo 5 milioni di dollari di risarcimento.

“Sinéad O’Connor ha maliziosamente pubblicato menzogne ​​infamanti e stravaganti circa il comico Arsenio Hall”.

Parole degli avvocati Marty Singer e Lynda Goldman, per una Sinead evidentemente ancora sconvolta dalla morte dell'amico Prince. I due si conoscevano, e anche bene, avendo lui firmato l'indimenticabile ‘Nothing compares 2 u‘, storico successo della cantante. Vuoi o non vuoi tornata al centro del dibattito pubblico.

Fonte: AceShowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail