Sara Tommasi ha problemi di tossicodipendenza: lo dice una psicoterapeuta

Giovanna Mazzitelli, psicoterapeuta e amica di Alfonso Luigi Marra, rivela che il problema di Sara Tommasi sono l’eroina e la cocaina

Sara Tommasi

Che Sara Tommasi avesse qualche problema serio lo avevamo capito. Il fondo, questa povera ragazza, lo ha toccato con il film hard e con gli spettacolini che ne sono seguiti in giro per l’Italia in locali notturni. E se pochi giorni fa abbiamo appreso che qualcuno è riuscito davvero a portarla a Mejugorie per trovare un po’ di pace, ecco arrivare oggi tutt’altro genere di notizia.

A parlare è una psicoterapeuta napoletana, amica di Alfonso Luigi Marra, avvocato e parlamentare, ex della Tommasi. Lei è Giovanna Mazzitelli, e a volte, invitata da Marra, ha avuto la possibilità di incontrare Sara e di parlarci, per cercare di aiutarla. Ad intervistarla è Panorama, partendo dalle parole di Fabrizio Corona di un mese fa:

“Sara si è bruciata il cervello con le droghe e ora ha una malattia mentale tipo bipolarismo ed è ninfomane. Sarà stata con 5 mila uomini nell’ultimo mese”.

La psicoterapeuta non è però dello stesso parere:

“Quello che ha detto Fabrizio Corona non è affatto vero. Sara ha due facce: una con cui recita il ruolo da svampita e da ninfomane, l’altra ce l’ha quando è sotto le sostanze stupefacenti, cocaina ed eroina”.

Cioè? Sara non ha alcun problema psichico? Ecco cosa rivela la dottoressa:

“No, affatto. Non è bipolare, ninfomane e tutto quello che le è stato attribuito. Lei ha solo un grave problema: la tossicodipendenza. Lei è ben cosciente della realtà quando non usa droghe. Ed è questo il caso in cui recita il ruolo che la gente si aspetta da lei, quello della ‘malata di mente’. Tutto perché, dopo lo scandalo intercettazioni e le minacce a Silvio Berlusconi, lei ha perso il suo pubblico. La sua immagine ne ha risentito. E così facendo pensa che possa tornare alla ribalta”.

Ma quali sono stati, fino ad ora, i rapporti tra la Tommasi e la Mazzitelli?

“Io vivo a Napoli e spesso lei è venuta nel mio studio. Altre volte sono andata io da lei. Era restia a parlare della sua vita, soprattutto della sua infanzia, perché, quando aveva 7-8 anni, il padre ha dovuto subire alcuni Tso e ha tuttora problemi psichici. Adora il padre e quindi ha difficoltà a parlarne. Questo e la malattia degenerativa della madre l’hanno destabilizzata”.

I problemi di Sara sarebbero nati in seguito a delle cattive frequentazioni, che l’avrebbero spinta sulla strada sbagliata, quella delle droghe e quindi della tossicodipendenza, come del resto già si vociferava qualche mese fa:

“Più che il mondo dello spettacolo, la conoscenza di alcune persone. Sara era una brava showgirl, aveva una carriera di fronte, poi però alcuni personaggi l’hanno deviata. Soprattutto ora quelli del mondo del porno come il produttore del suo film che, come ci ha detto Sara, gli ha iniettato la droga. E’ palese se si guarda il volto di Sara durante la pellicola”.

Il modo per aiutare la ragazza c’è, allontanarla da certe persone e farla curare:

“Come prima cosa bisogna allontanarla dal mondo della pornografia e da alcuni soggetti che le fanno del male. Ha bisogno poi di un punto di riferimento per disintossicarsi, altrimenti la perderemo definitivamente”.

Il rischio altrimenti è che Sara non ce la faccia, e che metta addirittura in pericolo la sua vita:

“Ho timore che perda la vita se non la aiutiamo velocemente”.

Purtroppo non è così semplice aiutarla, perché da un po’ Sara si rende irreperibile:

“No, a volte sparisce senza far sapere nulla. E’ da un po’ che non ci incontriamo, anche a causa della pornografia che l’ha allontanata dalla cura”.

Riusciranno davvero Marra e i suoi amici ad aiutare concretamente la Tommasi prima che sia tardi?

Fonte: Panorama

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Sara Tommasi

Tutto su Sara Tommasi →