Kristen Stewart: "Da piccola mi scambiavano per un maschietto"

La curiosa rivelazione di Kristen Stewart ai microfoni della rivista Marie Claire

Kristen Stewart ha rivelato di essere stata più volte scambiata per un maschietto nel difficile passaggio dalla pubertà all'adolescenza. Intervistata da Marie Claire, l'attrice 26enne ha ricordato quel periodo con non troppa nostalgia.

Non c'è nulla di più fastidioso di quando gli attori o le persone considerate seducenti dicono stronz@te del tipo: "Ero così brutta!". Ma fino ai 14 anni assomigliavo moltissimo a mio fratello.

La Stewart ha spiegato che gran parte delle insicurezze vissute in quel periodo derivavano dal suo aspetto esteriore: per descrivere la Kristen dell'epoca, la diva americana ha usato gli aggettivi "strana, allampanata e goffa". In un'occasione, un tecnico del suono, dopo averla microfonata senza troppi complimenti, le disse: "Sei un ragazzo tosto, stai bene figliolo?".

Insomma, nulla a che fare con la star internazionale che tutti conosciamo, nota anche per essere la testimonial del marchio di moda Balenciaga. E nonostante abbia più volte espresso fastidio per l'eccessiva attenzione riservata dai media alle vite degli attori, la Stewart ha dichiarato di non volersi lamentare "di un lavoro che in molti sognano di fare".

Ottima affermazione, Kristen! Non ne possiamo più di attori che vengono pagati milioni di dollari e poi si scocciano se qualcuno chiede loro un autografo. O un selfie.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail