Francesca Pascale contro Matteo Salvini: “Troglodita, offende i meridionali”

Scontro totale tra la compagna di Silvio Berlusconi e il leader della Lega Nord

Continua lo scontro a distanza tra tra Francesca Pascale, fidanzata di Silvio Berlusconi, e il segretario della Lega Nord Matteo Salvini. Un duello dialettico che mostra le condizioni del centrodestra italiano meglio ancora di come lo faccia il caos a Roma per le amministrative.

La compagna dell’ex Premier nei giorni scorsi aveva postato su Instagram un collage di vecchi slogan e post del segretario della Lega che insultano i giovani “sfaticati” del Sud, corredandolo della emblematica esortazione: “Inginocchiati ai meridionali, troglodita“. Parole alle quali Salvini aveva replicato così a Libero:

Alla ragazza non starò simpatico. Ma se questa roba ha un’influenza sulle scelte politiche , beh allora siamo messi male..

Ora in un’intervista concessa al quotidiano La Repubblica la Pascale rincara la dose:

Vedo che in alcune interviste, quindi discorsi pubblici, il leader della Lega mi attacca per qualche considerazione che io ho voluto esprimere privatamente, e sottolineo privatamente, sul mio profilo Instagram. Sono una napoletana legata alle mie radici e rispettosa di tutto il mio splendido Paese. Quindi ribadisco il contenuto di quel commento perché l’attuale segretario della Lega offende senza ritegno i meridionali e tutti coloro che non condividono le suoi valori. Per me si tratta di un’evidenza che non si può più sottacere. Se poi la verità infastidisce il signor Salvini, non credo che sia colpa mia o di altri. E poi, invece di preoccuparsi di me, il cui pensiero vale quanto quello di una militante qualunque, perché Salvini non si preoccupa delle offese che dissemina costantemente?.

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Francesca Pascale

Tutto su Francesca Pascale →