Madonna contro Guy Ritchie – al via la battaglia legale per il figlio Rocco

Ha preso via la battaglia giudiziaria tra Madonna e Guy Ritchie sull’affidamento del figlio Rocco.

Ora sì che ci siamo. Dopo due mesi di battute al vetriolo, pianti e polemiche, la guerra tra Madonna e Guy Ritchie, suo ex marito nonché padre del secondogenito Rocco, è ufficialmente iniziata. Ma ricapitoliamo quanto accaduto: il figlio 15enne è scappato a Londra, dal padre, poco prima di Natale, facendo infuriare la madre popstar, che vive a New York. Da allora il ragazzino non è più tornato in America, tanto da portare la cantante a denunciare l’accaduto in tribunale.

E proprio ieri, due marzo, si è tenuta la prima udienza newyorkese del processo di affido, che vede i due ex coniugi l’uno contro l’altra davanti ad un giudice. Nel mezzo la custodia di Rocco, che sembrerebbe voler vivere con il padre a dispetto dell’oppressiva mamma. Solo gli avvocati si sono però presentati in aula, con Madonna e Guy in ascolto tramite vivavoce. Ebbene il giudice ha per ora deciso che Rocco potrà rimanere a Londra con Ritchie, mentre i due legali sono da settimane al lavoro su un difficile accordo legato alla custodia dell’adolescente. Lo stesso giudice ha esortato tanto la popstar quanto il regista a trovare un punto d’incontro, per il bene dello stesso ragazzo.

Peccato che lei, la Regina del pop, non voglia mollare la presa, riportando così Rocco a casa. Madonna e Guy, come dimenticarlo, sono stati marito e moglie dal 2000 al 2008. Otto anni di nozze in cui i due adottarono anche un bimbo di 10 anni, David Banda. Una volta lasciato Ritchie la cantante ha adottato anche la piccola Mercy James, sempre di 10 anni, seconda figlia dopo la primogenita Lourdes Maria, nata 19 anni fa.

Fonte: AceShowBiz

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su I figli dei vip

Tutto su I figli dei vip →