Carolyn Smith e il tumore al sen0: "Non bisogna vergognarsi della malattia"

Carolyn Smith a Domenica In racconta, col sorriso, la sua battaglia con il cancro al seno.

003_carolyn-smith.jpg

Carolyn Smith, presidente di giuria di Ballando con le Stelle, non perde mai il sorriso anche quando parla de "l'intruso", ovvero del cancro al seno che l'ha colpita e che sta combattendo con la chemioterapia.

"Io non lo chiamo 'cancro' o 'tumore', io lo chiamo intruso, non l'ho invitato nel mio corpo. All'80% è già andato via ma io lo affronto sempre con un sorriso. La terapia sta andando bene. Ho un team a Padova e una anche a Roma. Sto facendo la chemio e dopo Ballando devo fare un intervento. L'intruso è molto aggressivo, ma non è in metastasi"

dice la Smith, che a Paola Perego dice di non aver mai avuto un momento di scoramento. La preoccupazione maggiore, dice, è stata 'reagire' alle conseguenze della chemioterapia, che rende insensibili mani e piedi. E per un'insegnante di ballo è un problema serio: racconta però di fare esercizi, come i suoi allievi, per evitare che la situazione degeneri.

Del resto il ballo è quello che la tiene in vita, anche per affrontare i momenti più difficili della vita:

"Ho perso mio fratello, mia sorella, mia madre e ora mio padre sta morendo, anche lui colpito dal cancro. Dopo lui la mia famiglia sarà finita e questo non mi piace. Ma io non dimentico mai quello che mi ha sempre detto mia madre, fin da bambina, ovvero che le cose brutte sono la vita e che c'è sempre una soluzione. E che per morire c'è sempre tempo...".

La sua lettera 'aperta' è alla vita:

"Cara vita, mi hai dato tante cose positive e cose meno positive. E proprio grazie a quelle negative ho imparato che posso superare ogni ostacolo. E che non dobbiamo vergognarci di nulla".

Chapeau.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: