All’alba di questa mattina, sabato 27 febbraio, Riccardo Scamarcio è stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino. Arrivato qui accompagnato dal manager e dall’autista, è stato immediatamente trasferito nella sala riservata ai codici rossi.

L’attore ha accusato un malore mentre stava percorrendo l’autostrada in direzione di Roma. Ma c’è il massimo riserbo sul suo stato di salute. Il Messaggero, però, racconta che Scamarcio è rimasto in osservazione tre ore e poi ha firmato per le dimissioni, a quanto pare si sarebbe trattato di un malore da stress.

Il Corriere della Sera sezione romana scrive: “E’ stato sottoposto dai sanitari a tutti gli accertamenti del caso: dalle analisi del sangue all’elettrocardiogramma. I risultati delle indagine mediche sono stati tutti negativi e la prognosi, fortunatamente per l’attore, è stata di un malessere dovuto alla troppa stanchezza, legato quindi al forte stress a cui è stato sottoposto negli ultimi periodi. Dopo essere stato tenuto in osservazione e a riposo per qualche ora, intorno alle 10 Scamarcio è stato dimesso dal Santa Scolastica ed è ripartito in auto alla volta di Roma. Per fortuna solo un grande spavento, ma nessuna grave conseguenza”.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto