E’ arrabbiata, Valeria Golino. Ed il ‘destinatario’ non è certo il compagno Riccardo Scamarcio. L’attrice e regista ce l’ha con chi si è inventato la notizia di una crisi fra i due (il primo settimanale a lanciare la ‘bomba’ alla quale tutti avevano creduto, lo diciamo per amor di cronaca, era stato il settimanale Novella 2000). “Non c’è nessuna crisi”, ci tiene a precisare la Golino in un’intervista rilasciata al portale di Tiscali.

Si parlava di una “passione francese” per lei, ma la Golino smentisce anche il flirt con Vincent Cassel:

“Qualcuno si è svegliato la mattina e ha deciso di dirlo. Ci si sveglia una mattina e si decide di calpestare le persone. Così hanno deciso di fare. Nulla è vero, è tutto sgradevole. Quello che leggo è di un malevolo e di una cattiva fede che mi colpisce. È falso. È puro veleno”.


Già la portavoce dei due attori, Patrizia Cafiero, aveva smentito la crisi attraverso una nota rilasciata all’Ansa: “Tutto falso. Valeria è appena tornata da Parigi dove Riccardo sta girando Dalida di Lisa Azuelos con Vincent Perez e Sveva Alviti. In tutti questi giorni sono stati a cena insieme spesso con altri amici e colleghi come Valeria Bruni Tedeschi e Louis Garrel”.

Meglio così.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto