Angelina Jolie pensava che la maternità non facesse per lei

La dichiarazione di Angelina Jolie: "Non pensavo sarei mai rimasta incinta"

HOLLYWOOD, CA - JANUARY 16:  Actress Angelina Jolie attends the premiere of DreamWorks Animation and Twentieth Century Fox's 'Kung Fu Panda 3' at TCL Chinese Theatre on January 16, 2016 in Hollywood, California.  (Photo by Alberto E. Rodriguez/Getty Images)

Quando si scrive di Angelina Jolie è impossibile non citare la sua numerosa famiglia: oltre al marito Brad Pitt, sposato in gran segreto nell'estate del 2014, la diva è infatti madre di sei figli, Maddox, Zahara, Shiloh, Pax e i gemellini Knox e Vivienne.

Per quanto lenta e graduale, la trasformazione da sex symbol a genitore modello ha sorpreso tutti: pubblico, media e la stessa Jolie, che, per sua ammissione, ha confessato di aver vissuto la prima parte della sua esistenza nella convinzione che non sarebbe mai diventata madre.

La star 40enne ne ha parlato di recente ai microfoni dell'Associated Press:

La prima volta che sono venuta in Cambogia, sono cambiata. È cambiata la mia prospettiva. Ho scoperto che c'era molta storia che non mi avevano insegnato a scuola e che c'era molta vita che avevo bisogno di capire. È stata un'esperienza che mi ha ridimensionata.

All'epoca - siamo nel 2000 - la Jolie era considerata una delle donne più desiderate al mondo, un primato che l'attrice si era guadagnata con una miscela unica di fascino e trasgressione.

Poi, il cambiamento:

È strano. Non volevo avere un bambino. Non volevo rimanere incinta. Non avevo mai fatto da babysitter. Non mi ero mai vista come una madre. Improvvisamente mi divenne subito chiaro che mio figlio si trovava da qualche parte in questo paese.

Due anni dopo, nel 2002, la Jolie tornò nel paese asiatico ed adottò un bambino - il suo primo figlio - per cui scelse il nome di Maddox.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail