Rocìo Munoz Morales: “Luna è bellissima. Somiglia a papà Raoul Bova”

Rocìo, compagna di Raoul Bova e mamma da un mese di Luna, racconta a L’Arena di Massimo Giletti le gioie della maternità.

di giorgia

Rocìo Munoz Morales appare raggiante e in forma a L’Arena di Massimo Giletti di domenica 10 gennaio 2016, a poco più di un mese dalla nascita di Luna, sua primogenita venuta al mondo il 3 dicembre 2015 e frutto dell’amore con Raoul Bova.

Com’è Luna, chiede Giletti a Rocìo:

“Luna è molto brava, è meravigliosa”

dice la mamma con gli occhi che le brillano e che ancora non riesce a descrivere le emozioni del parto.

“E’ passato un mese, ma nonostante questo non saprei come descrivere avere un bambino. Mettere al mondo un figlio è troppo magico. E’ il regalo più bello che una donna può avere e ogni giorno mi emoziono a vederla”

confessa a Giletti, che non si trattiene dalla classica domanda ai neogenitori: a chi somiglia Luna?

“All’inizio dicevo che somigliava a me, ma giorno dopo giorno mi pare che somigli più a Raoul”

dice la mamma, innamorata della sua bambina e del suo compagno.

“Quando ho scoperto di essere incinta mi è venuto un colpo. Ero a Madrid, perché due giorni prima era morta mia nonna, a cui ero legatissima. La mattina ero andata a correre, come ogni giorno, con mio padre… ma quando l’ho scoperto ho telefonato subito a Raoul. Penso che anche a lui sia venuto un colpo”

racconta Rocìo, che svela anche qualche dettaglio sulla sua vita quotidiana:

“Chi si alza la notte quando la bambina piange? Condividiamo”

dice salomonicamente l’attrice, martedì 12 e mercoledì 13 su Rai 1 con Tango per la libertà.

rocio-003.jpg

E se un anno fa si preparava a Sanremo 2015, conclusosi con le lacrime versate ascoltando ‘Guerriero’ di Marco Mengoni, canzone che la lega al suo ‘guerriero’, Raoul Bova. E ancora oggi c’è qualcosa contro cui lottare:

“Bisogna lottare sempre contro l’ingiustizia, sia contro di me che contro le persone che amo. Non sono una grande lottatrice, ma sono pronta a ricevere colpi”.

rocio-002.jpg

Per ora incassa gli auguri e i saluti di Emma, sua partner a Sanremo 2015. E alle vallette di quest’anno, ancora ufficiose, dà solo un consiglio:

“Godetevela, divertitevi fino in fondo e siate voi stesse”.

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Raoul Bova

Tutto su Raoul Bova →