Rocio Munoz Morales: "Luna? Guardarla è bellissimo. Raoul Bova? Persona dal cuore buono"

Rocio Munoz Morales compagna innamorata di Raoul Bova e mamma felice di Luna

rocio.jpg

A poche settimane dal parto, Rocio Munoz Morales, intervistata da Vanity Fair, ha confessato di essere al settimo cielo per l'arrivo di Luna nella sua vita:

Mi avevano anche detto delle possibili difficoltà dell’allattamento, e invece Luna si attacca senza problemi, guardarla è bellissimo. Sono stata fortunata in tutto: lei adesso mangia e dorme serena. In pancia si agitava tantissimo, pensavo fosse una scatenata.

La nascita della figlia ha cementificato anche il rapporto di coppia:

Penso di non aver mai conosciuto una persona con il cuore così buono, così non contaminato. Nella mia generazione, purtroppo, non ce ne sono tanti così.

L'attrice spagnola, vista lo scorso anno sul palco del Festival di Sanremo accanto a Carlo Conti, respinge apertamente l'accusa di essere una rovinafamiglie:

La storia è iniziata quando il suo matrimonio era già finito. Le nostre rispettive situazioni erano cambiate, le cose si erano deteriorate. Non ami qualcuno un giorno e qualcun altro il giorno dopo. Se sei innamorato, non hai spazio per altro. Ma di questo dovrebbe parlare con Raoul. Io le posso dire che in me lo spazio c’era.

L'amore per il compagno hanno permesso ad entrambi di superare i tanti momenti difficili:

Ci sono stati, e ci sono ancora. La situazione è delicata e troppe persone ci hanno messo bocca. All’inizio certe frasi mi hanno ferita, mi sono sentita giudicata in maniera ingiusta – ecco, ingiustizia è la parola che esprime meglio il lato doloroso di questa vicenda – ma mi sono riempita di altro, dell’affetto della gente. Sono molto serena con me stessa: so che ho fatto le cose con rispetto e pulizia. Il tempo è saggio, le cose prima o poi vengono fuori nella loro verità. Per me è tutto molto più normale di quanto appaia da fuori.

Dopo un figlio, il matrimonio è il successivo passo naturale?!

  • shares
  • Mail