Giuseppe Tornatore, ladri nella villa - arrestati

Arrestati due malviventi entrati nella casa di Giuseppe Tornatore la notte di San Silvestro.

Notte di San Silvestro con sorpresa per Giuseppe Tornatore, regista premio Oscar tra due settimane in sala con il nuovo atteso film La corrispondenza. Due ladri si sono infatti intrufolati nel villone del regista, assente perché in Umbria, che si trova nell'eclusiva zona dell'Aventino, a Roma. Praticamente a pochi passi dal Circo Massimo, luogo che ha visto oltre 150.000 persone festeggiare il Capodanno in piazza con il concertone dei Negramaro.

Ebbene i due delinquenti, un 18enne e un 20enne entrambi originari serbi, sono stati arrestati dai carabinieri, che hanno così recupetato la refurtiva abbandonata nella fuga. Per entrare nell'abitazione di Tornatore i due hanno sfondato una finestra, facendo immediatamente partire l'allarme che collegava la casa alla stazione dei carabinieri. Colti di sorpresa dall'arrivo di quest'ultimi, i ladri son scappati. Non è ancora chiaro se ci fosse anche un terzo complice, fuggito ancor prima. Fortunatamente, come detto, tutto quel che avevano rubato è stato recuperato.

Tutto è bene quel che finisce bene per Tornatore, dal 14 gennaio al cinema con un altro film dal taglio internazionale, avendo come interpreti principali Jeremy Irons ed Olga Kurylenko. 25 anni fa premio Oscar grazie a Nuovo Cinema Paradiso, Tornatore ha poi vinto nel corso della propria carriera 9 David di Donatello, 2 Bafta e un Golden Globe.

Fonte: ilMessaggero

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail