Brad Pitt confessa: 'io e Angelina volevamo arrivare a 12 figli'

Hanno sei figli ma in passato ne sognavano 12. Brad Pitt e Angelina Jolie volevano una famiglia da record.

Brad Pitt e Angelina Jolie: il matrimonio sì, ma non oggi Esagerati, decisamente esagerati. Genitori di sei splendidi pargoli, tre adottati e tre avuti in modo naturale, Brad Pitt e Angelina Jolie non si sarebbero fermati, se la diva non si fosse fatta rimuovere le ovaie per prevenire eventuali tumori, entrando così in menopausa. Intervistato dal Telegraph, il divo ha infatti illustrato cosa significhi per lui essere padre di Maddox, Pax, Zahara, Shiloh, Knox e Vivienne:

'Sento che il mio lavoro è quello di far loro capire come navigare in acque tempestose, per essere sicuri di se stessi. Tutti parlano di quanto sia bello essere genitori. Ma non l’ho capito fino a quando ho guardato i miei figli negli occhi. In casa c’è amore, confusione, si litiga. E chiaramente ci si fa da arbitri. Poi ci sono i momenti in cui tutti si lavano i denti e si rovescia un sacco di roba. Insomma, il caos totale. Ma ci divertiamo moltissimo'.

Un divertimento talmente contagioso da portare le due stelle di Hollywood a sognare una famiglia ancor più numerosa. Quasi da record.

'Io e Angie volevamo arrivare a 12 figli. Ma dopo sei abbiamo pensato che era comunque sufficiente'.


Una sufficienza almeno momentanea, potremmo dire. Da tempo si parla infatti di una possibile nuova adozione da parte della coppia, da poco sbarcata in sala con By the Sea, film scritto, diretto, prodotto e interpretato da Angelina, di nuovo al fianco del marito 10 anni dopo il colpo di fulmine che li travolse sul set di Mr. and Mrs. Smith. Peccato che la pellicola abbia pesantemente floppato in sala e sia stata stroncata dalla critica. Piccoli incidenti di percorso all'interno di due carriere in costante crescita e privatamente alquanto appagate. Anche perché tempo per fasciarsi le ferite, dinanzi a sei pargoli scatenati, proprio non ce n'è.

Fonte: Telegraph

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail