Platinette: "Barbara D'Urso mi fa meno paura di Maria De Filippi"

Platinette analizza il suo rapporto con Maria De Filippi e Barbara D'Urso in attesa di Ballando con le stelle

ballando-con-le-stelle-milly.jpg

E' on line, l'intervista a Mauro Coruzzi, in arte Platinette, disponibile su www.nanopress.it e realizzata per iMILANESIsiamoNOI (Qui, i video completi), un mosaico digitale capace di dare vita a un racconto appassionato, sincero e mai scontato di Milano attraverso interviste scritte e in video e foto di tanti milanesi nativi e adottivi. Il popolare trasformista della tv, si è raccontato, per la prima volta, alla vigilia della sua probabile partecipazione alla prossima edizione di Ballando con le stelle:

Quando si è profilata all’orizzonte l’ipotesi di partecipare a Ballando con le stelle mi sono detto: “Mi devo impegnare per perdere peso, perché altrimenti non riesco a ballare, evidentemente”. Tutto il percorso che precede Ballando per me inizia l’8 settembre, il giorno in cui mi sono fatto mettere il palloncino (…).

Platinette ricora, con profonda stima, le varie edizioni di Amici a cui ha preso parte in qualità di giudice speciale da bordo campo:

Con Maria non può finire, quando mai trovi un’altra così… è finito un rapporto durato diversi anni con Amici, il programma è profondamente cambiato (...ma resta) la migliore esperienza televisiva in assoluto, anche se il mio rapporto con Maria non è un rapporto profondo né lo è mai stato, perché lei non è così ‘facile’… e francamente io non avevo questo grande trasporto (che potesse sfociare in una) frequentazione, ce l’ho più con suo marito.

Parole di affetto per la padrona di casa, Maria De Filippi:

Maria è una macchina da guerra; io ho un rapporto più curioso con Barbara D’Urso, mi fa meno paura, lei so come prenderla. Mi piace di più quando una persona ti dà la chiave per poter entrare (nel proprio mondo)… Maria di chiavi non ne offre un granché.
  • shares
  • Mail