David Beckham si sente un ragazzino

Parla David Beckham: “I 40 anni? Non mi sento diverso da quando ne avevo 21”

Il lento passare del tempo sembra lasciare indifferente David Beckham. E non solo dal punto di vista fisico. Interpellato di recente, l’ex calciatore di Real Madrid e Manchester United ha dichiarato di sentirsi un ragazzino nell’animo. L’aver varcato la soglia dei 40 anni – li ha compiuti a maggio – non ha intaccato l’entusiasmo del divo inglese.

Ad essere sincero, mi è sembrato come un compleanno qualsiasi, magari un po’ più in grande. Non mi sento molto diverso rispetto a quando ho compiuto 21 anni. Nel cuore e nella testa, sono ancora giovane: è quello l’importante.

Da allora, non sono mancati gli avvenimenti: oltre ad essere diventato uno dei calciatori più rispettati della sua generazione, Becks ha messo su famiglia. Sposata la Posh Spice, Victoria Adams, è diventato padre di quattro pargoli, l’ultima, Harper, nata appena quattro anni fa. Forse la testa sarà la stessa, ma le responsabilità non mancano.

Mi sveglio, preparo la colazione per i miei figli e li porto a scuola. Dopo, esco e mi alleno. Mia figlia finisce a mezzogiorno: la vado a prendere, mangiamo, torniamo a casa e poi andiamo al parco. Da lì, vado a prendere gli altri figli e li porto agli allenamenti di calcio, che di solito finiscono alle nove di sera.

Insomma, papà David sa come tenersi impegnato.

Trascorrere tempo con i tuoi ragazzi, poter portarli agli allenamenti tutti i giorni, portarli a scuola…beh, è quello che mi piace fare.

Come non essere d’accordo?

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su David Beckham

Tutto su David Beckham →