Marc Marquez è gay?

Il motociclista è omosessuale? Dagospia lancia la bomba.

“E’ giovane e dai modi delicati, ha un rapporto simbiotico con sua madre e alle ragazze preferisce il suo lavoro o la compagnia di amici uomini. No, non è un’immagine di Cristiano Malgioglio adolescente ma il ritratto del campione Marc Marquez“: lo scrive il giornalista Alberto Dandolo su Dagospia. Marquez è uno degli uomini più chiacchierati del momento: spagnolo, classe 1993, fuoriclasse di motociclismo e “nemico” ormai dichiarato di Valentino Rossi. Questo è quello che già si sa e si può trovare pure nella sua biografia ufficiale. Secondo il sito diretto da Roberto d’Agostino, invece, ci sarebbe qualcosa di “celato” nella vita del giovane campione.

“Ragazze? Vorrei restare con le moto perché mi piace tutto di loro e non hanno mai di che lamentarsi”, ha dichiarato Marc qualche tempo fa. E, poi, ha aggiunto: “Sono libero, non ho nessuno accanto a me…il lavoro è il mio unico amore”. Il “giovane e leggiadro” campione – scrive quindi Dagospia – sarebbe “assai insensibile al fascino della gnocca”. E riporta alcune indiscrezioni:

“Sappiamo che ama uscire con i suoi amici (rigorosamente maschi), che nella sua comitiva storica ci sono due ragazzi gay dichiarati e che più di qualche volta pare sia stato avvistato uscire da un noto locale “gay friendly” (di proprietà del ristoratore catalano Ramon Morales) nel quartiere radical chic e frocione del Born (in prossimità del Museo Picasso) a Barcellona.

Pare inoltre che il recordman spagnolo abbia rifiutato avances importanti e che il suo procuratore – “preoccupato dell’immagine poco virile del suo assistito” – abbia pure cercato, invano, di fidanzarlo “a mezzo stampa” ma le trattative con la tronista argentina Samira Jalil non sarebbero andate a buon fine per questioni di cachet.

I Video di Gossip Blog