Jerry O'Connell evita Tom Cruise

La scelta di Jerry O'Connell dopo aver preso in giro il divo per la sua affiliazione a Scientology in uno sketch

Sono sette anni che Jerry O'Connell cerca di evitare in tutti i modi Tom Cruise. Più o meno da quando l'attore 41enne, noto per aver partecipato alla serie televisiva Il mio amico Ultraman, ha irriso la fede in Scientology della star di Mission: impossibile in uno sketch pubblicato dal sito satirico Funny or Die.

Non mi sono ancora imbattuto in lui. Una volta l'ho visto ad un evento e mi sono nascosto. Dovevo partecipare per forza a quell'evento. Mi sono nascosto il più possibile e, quando è arrivato il momento di andarsene, sono stato il primo ad andare al parcheggio.

Nel video "incriminato" O'Connell prende in giro il controverso culto fondato da L. Ron Hubbard, di cui Cruise è forse l'adepto più famoso.

Nonostante abbia definito il breve video "scortese", O'Connell non si è potuto esimere dall'esprimere i propri dubbi verso Scientology. "È un posto strano", ha dichiarato nel corso in un'intervista rilasciata di recente ai conduttori del podcast Allegedly with Theo Von & Matthew Cole Weiss. E dire che vent'anni fa l'attore stava per aderire alla cosiddetta religione delle star dopo essersi ubriacato ad una festa tenutasi al Celebrity Center di Los Angeles.

Mentre barcollavano con mio fratello lungo Franklin Avenue alle 3.30 di mattina, ci dicevamo: "Oh mio Dio, ecco come ti prendono". Non so se si trattasse di un modo per reclutarti o stavano semplicemente facendo baldoria.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail