Si sono conosciuti durante l’avventura di Pechino Express e da allora non si sono più lasciati. Naike Rivelli e Yari Carrisi sono ufficialmente una coppia: entrambi hanno conosciuto i rispettivi suoceri ovvero Al Bano e Ornella Muti e, come dichiarato a Di Più, sembra che il figlio del Leone di Puglia abbia messo finalmente la testa a posto:

Dopo anni di irrequietezza, con Naike sto trovando un bell’equilibrio. Cercavo me stesso. Fin da ragazzino sognavo di diventare un cantante, ma all’inizio sentivo il peso di due genitori “ingombranti” e ne soffrivo. Poi, quando non avevo nemmeno venti anni, ho perso mia sorella Ylenia, con cui avevo un rapporto eccezionale, e quella tragedia mi ha completamente disorientato. Così, ho cominciato a girare da solo per il mondo: l’America, l’India, componendo musica, pubblicando due dischi sono usciti pure in Ialia. Ripartivo sempre.

L’incontro casuale in un aereoporto con il papà e l’invito a prendere parte ad un tour nell’Est Europa per far conoscere la propria musica, e, il viaggio in Sudamerica con le telecamere di Rai2 hanno segnato una svolta fondamentale nella sua vita:

Vogliamo fare un viaggio insieme in India, dove finirò a scrivere le canzoni del mio prossimo disco. Viviamo il nostro legame giorno per giorno, e va bene così.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto