Brutta disavventura in provincia di Bari per Riccardo Scamarcio, aggredito da un camionista a una pompa di benzina. Il motivo? Il 35enne attore italiano ci stava mettendo troppo tempo. D’altronde si sa, il caldo di questi giorni ha dato alla testa a non poche persone. In compagnia di un amico a Noicottaro, Scamarcio stava banalmente facendo il pieno alla propria auto, quando un uomo alla guida di un camioncino che si trovava dietro il mezzo del divo ha iniziato a dare in escandescenza. Dall’aggressione verbale si è presto passati a quella prettamente fisica, con l’uomo che ha addirittura strappato la camicia di colui che fu Step in 3 Metri sopra il Cielo.

Immediatamente fuggito dopo l’accaduto, l’uomo è stato denunciato ai carabinieri, riusciti ad identificarlo a tempo di record grazie all’uso delle telecamere presenti sul posto. Da 10 anni al fianco di Valeria Golino, Riccardo ha annunciato le imminenti nozze con l’amata, da tenere ad Andria.

3 volte nominato ai David di Donatello e sei ai Nastri d’Argento ma mai uscito vincitore, Scamarcio si è fatto vedere in sala nell’ultimo anno con Maraviglioso Boccaccio e Nessuno si salva da solo di Castellitto, con 3 film attualmente in post produzione, ovvero La prima luce di Vincenzo Marra; Burnt con Bradley Cooper ed infine Io che amo solo te di Marco Ponti.

Fonte: CorrieredelMezzogiorno

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Italiano Leggi tutto