Lorenzo Crespi: "Voglio una donna che si possa innamorare del mio lato più fragile"

Lorenzo Crespi riparte da zero dopo i successi televisivi e le ospitate dalla D'Urso

lorenzo-crespi-love.jpg

In una lunga intervista al settimanale Visto, Lorenzo Crespi, assente, da diverso tempo, dalle scene televisive, per alcuni problemi di salute legati ad una malattia polmonare, ha rivelato di essersi, in parte, ripreso grazie al proprio desiderio di voler ripartire da zero, desideroso di riprendere in mano il mestiere di attore:

Ho fatto alcune cure, ma ho scoperto che questa patologia la avevo già da molti anni e non me ne ero mai accorto. Anzi, avevo fatto ventidue anni di attività fisica agonistica ignorandolo. Ma ora ho ricominciato ad allenarmi per ritornare in forma. Ma, siccome la mia salute è cagionevole, ho deciso di chiamare il mio labrador Lori: vivrà più di me e almeno rimarrà un Lorenzo che mi sopravvivrà.

L'artista siciliano, che ultimamente si dedica al volontariato, attualmente è single ma non ha smesso di credere nell'amore e nella possibilità di incontrare la donna della vita:

Sono anni che non ho più una storia, non mi lascio nemmeno avvicinare. Dove vado? Non ho lavoro, non ho soldi, non posso permettermi di dare a una donna tutto quello che è giusto dare. Di donne ne ho avute tante in passato, fino ai 34 anni sono stato inafferrabile. Ora vediamo se qualcuna si può innamorare anche del mio lato più fragile.

Tra i progetti a medio-lungo termine, anche quello di diventare padre:

Non so se riuscirò a farmi una famiglia. Ma per i bambini stravedo. A loro do tutto, agli adulti no.

E se non avesse tutti i torti?!

  • shares
  • Mail