Il 2015 ha segnato il definitivo passaggio di Cara Delevingne al cinema. Dopo essersi fatta notare sulle passerelle di marchi come Shiatzy Chen, Moschino, Jason Wu, Oscar de la Renta, Burberry e Dolce & Gabbana, la 22enne londinese ha esordito nel suo primo ruolo da protagonista in Città di carta, film estratto dall’omonimo romanzo di John Green, in uscita in Italia a settembre.

Da qui fino al 2016, sono altre cinque le pellicole che potranno vantare fra i titoli di coda il cognome impronunciabile di questa ex ragazzaccia di Londra. Interpellata dall’Hollywood Reporter, la Delevingne ha però specificato di non aver alcuna intenzione di abbandonare la moda, settore a cui deve buona parte della sua ascesa nel mondo dello spettacolo.

Non voglio smettere di fare la modella. Non vado in pensione. Al momento però sto girando film. Le carriere cambiano, si cresce e si matura. Sono ancora in buoni rapporti con le persone con cui lavoravo. Forse tornerò alla moda, ma al momento non ho tempo per fare alcunché.

A quanto pare, Cara può contare sull’appoggio (figurato) di uno dei Re Mida della moda, Karl Lagerfeld.

Ha sempre saputo che volevo recitare e mi ha sempre sostenuto.

Adesso toccherà al pubblico decidere se l’amica del cuore di Taylor Swift ha la carte in regola o meno per proseguire il suo percorso ad Hollywood. Non lasciatevi ingannare dal suo bel faccino: non sarà semplice.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto