Ashton Kutcher e Mila Kunis hanno denunciato il Daily Mail

Ashton Kutcher e Mila Kunis contro il popolare tabloid britannico

gettyimages-486704471.jpg

Mila Kunis e Ashton Kutcher porteranno in tribunale il Daily Mail per aver pubblicato foto di loro figlia Wyatt senza il loro consenso. La denuncia contro la pubblicazione ed il suo editore è stata presentata dalla celebre coppia a Londra.

Nei documenti che accompagnano la denuncia, i Kutcher accusano che il tabloid britannico di aver infranto una legge, per la precisione il Data Protection Act, che vieterebbe la pubblicazione delle cosiddette paparazzate. L'allegra famigliola sarebbe stata infatti immortalata impunemente durante un'uscita non ufficiale.

L'avvocato della coppia, tale Paul Tweed, ha fornito un comunicato al sito GossipCop:

Comprensibilmente, Ashton e Mila tengono molto alla loro vita di famiglia, in particolare quando si tratta di trascorrere del tempo con loro figlia. Come qualsiasi altra famiglia, dovrebbe esser loro concesso di godersi queste uscite senza essere perseguitatai da fotografi. Hanno già fatto sapere di non essere d'accordo con la pubblicazione di queste immagini.

Il sito americano ricorda puntualmente che non si tratta della prima volta che il Daily Mail viene preso di mira dai legali di personaggi famosi: fra i nomi più celebri ad aver ottenuto un risarcimento dal tabloid ci sono la pop-star Elton John e la scrittrice J.K.Rowling.

Nel 2014, George Clooney si era limitato a definire il quotidiano il "peggior tipo di tabloid" in circolazione: a scatenare l'attacco verbale del divo di Hollywood era stato un articolo in cui si sosteneva che fra la famiglia di Amal Alamuddin, attuale moglie di Clooney, e l'attore americano non scorresse buon sangue.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail