Bobbi Kristina, è morta la figlia di Whitney Houston

Si è spenta all'età di 22 anni la figlia di Whitney Houston e Bobby Brown

Bobbi Kristina e Nick Gordon

"Bobbi Kristina Brown è scomparsa il 26 luglio del 2015, circondata dalla sua famiglia. E' finalmente in pace tra le braccia di Dio. Vogliamo ringraziare di nuovo tutti per l'enorme quantità di amore e sostegno ricevuti nel corso di questi ultimi mesi“.

Con queste tristi parole la famiglia Houston ha annunciato ciò che da mesi era ormai dato da tutti come per scontato. Bobbi Kristina, figlia 22enne di Whitney Houston, è morta. Poco più di sei mesi fa il ritrovamento shock priva di sensi nella vasca da bagno della sua casa in Georgia. Da allora la ragazza è sempre rimasta attaccata alle macchine, con il padre Bobby Brown al suo fianco. Nel mese di marzo era stata trasferita in una struttura di assistenza a lungo termine ad Atlanta, mentre un mese e mezzo fa era stata portata in un altro centro, questa volta in Georgia. Tanti gli appelli rivolti al padre affinché la facesse tornare a casa. A morire. Zia Pat, moglie del fratello di Whitney Gary Houston, ha così commentato la triste notizia:


'Nonostante le grandi cure mediche ricevute, le condizioni di Bobbi Kristina hanno continuato a deteriorarsi'.

Rimane ora il 'mistero' di quel ritrovamento a faccia in giù nella vasca da bagno, tra accuse al fidanzato/fratellastro Nick Gordon e sospetti legati a droghe ed alcool. Anche sua madre Whitney, morta l'11 febbraio del 2012, venne ritovata priva di vita nella vasca da bagno, in una stanza d'hotel. Bobbi Kristina, ovviamente, verrà sepolta al suo fianco.

Fonte: ShowBizSpy

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail