Avril Lavigne: "I dottori mi dicevano che ero pazza"

Dopo la paura, è arrivata la diagnosi: Avril Lavigne ha la malattia di Lyme

Avril Lavigne ha rilasciato all'ABC News la prima intervista in video dopo la crisi medica di un anno fa. La cantante canadese ha ripercorso il lungo tragitto che l'ha portata a scoprire di essere affetta dalla malattia di Lyme, una condizione causata da un batterio che infesta le zecche. Wikipedia segnala fra i sintomi principali della malattia eritemi cutanei, dolori muscolari e articolari e mal di testa.

Stando alla versione della Lavigne, che non è riuscita a trattenere le lacrime, in un primo momento i medici da lei consultati avrebbero riscontrato difficoltà nel diagnosticare la malattia, arrivando a mettere in dubbio la sincerità dei sintomi accusati dalla cantante.

Mi sono fatta vedere da specialisti, i medici migliori. Loro guardavano il loro computer e dicevano: "Sindrome da fatica cronica? Oppure, perché non scendi dal letto, Avril, e vai a suonare un po' il pianoforte?" Questo è quello succede a molte persone con la malattia di Lyme. I medici non hanno una risposta quindi dicono loro: "Sei pazzo". Allora sono andata a farmi visitaare dicendogli esplicitamente che avevo la malattia di Lyme: "So che la ho. Potete darmi un'occhiata?". Poi finalmente ho capito: dovevo farmi visitare da uno specialista del campo.

gettyimages-470374483.jpg

La scelta è stata vincente e, dopo un lungo periodo di convalescenza, Avril sta lentamente tornando alla normalità.

Per me è come avere un'altra occasione nella vita. Voglio solo uscire e fare tutto ciò che amo. Dopo questa esperienza amo la vita ancora di più

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail