Laura Pausini e un servizio de Le Iene: "Come caz*o si fa a tenere un padre lontano da suo figlio!"

La cantante ha commentato la storia di Zied.

Durante una recente puntata de Le Iene, il programma di Italia 1 condotto da Ilary Blasi, Teo Mammucari e dalla Gialappa's Band, è andato in onda un servizio firmato da Mauro Casciari riguardante la storia di Zied, un ragazzo proveniente dalla Tunisia che ha avuto un figlio di nome Tarek da una donna italiana. Zied non è mai riuscito a vedere suo figlio dal vivo.

La storia è stata raccontata da Antonella, l'attuale compagna di Zied e madre del bambino: Zied, un giorno, è tornato in Tunisia per assistere la madre malata; dopo la morte di sua madre, Zied, privo del permesso di soggiorno, non ha potuto far ritorno nel nostro paese.

L'unica alternativa è lo sbarco in gommone ma si tratta di una soluzione rischiosa, oltre che illegale. Antonella, quindi, ha sempre pregato Zied di non ricorrere mai a questa opzione estrema. Casciari si è recato in Tunisia per saperne di più: per ora, Zied è nelle mani di un avvocato esperto in questo settore. Il problema, però, può risolversi solamente sborsando una certa somma in denaro, della quale Zied non dispone.

laura pausini le iene

Laura Pausini è stata una delle spettatrici della puntata in questione de Le Iene e ha commentato con sdegno quanto ha visto, utilizzando anche un linguaggio colorito:

Ho appena visto Le Iene , ma io mi chiedo, come cazzo si fa a lasciare un padre lontano un anno da suo figlio e dalla donna che ama solo per questioni burocratiche? In questo paese ogni giorno c'è una notizia sempre più assurda... Mi riprometto di non commentare cose che non riguardano la mia vita e il mio lavoro ma non ci riesco proprio... Come siamo andati a finire!? Vergogna... non controllate chi entra abusivamente e chi avrebbe tutte le carte in regola per venire qui a fare del bene e per amare la sua famiglia lo lasciate fuori! Vergognatevi.

La cantante romagnola, successivamente, ha anche risposto direttamente ad un suo fan:

Non posso sopportare di vedere un bimbo così piccolo che deve crescere vedendo suo padre con il cellulare... Ma vi rendete conto? Non è mica un criminale suo padre! Non ha fatto nulla. E' solo andato a trovare nel suo paese sua madre che stava per morire e ora non lo fanno più rientrare! Ma è una cosa assurda.

Laura Pausini, quindi, ha voluto esprimere la massima solidarietà da genitore, visto che anche la cantante ha una figlia, Paola, avuta dal chitarrista Paolo Carta e nata l'8 febbraio 2013.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail