Mariah Carey in guerra con Nick Cannon: pronti due libri scandalo sul matrimonio naufragato

Mariah Carey e Nick Cannon preparano due libri scandalo sul matrimonio fallito

Rischia di finire a pesci in faccia il divorzio tra Mariah Carey e Nick Cannon. Sei anni da marito e moglie e due gemelli non sono bastati ad evitare l'esplosione di coppia, avvenuta lo scorso anno quando la diva, a quanto pare stufa dei tradimenti di lui, ha sbattuto la porta annunciando la separazione shock. Inattesa da tutti. Ebbene negli ultimi giorni la popstar avrebbe preso alcune decisioni particolarmente attese.

Il nido d'amore di Bel Air, comprato nel 2009 per 7 milioni di dollari, è stato messo in vendita dalla Carey, che ne vuole ora 10 sull'unghia. Proprietà pazzesca con 6 camere da letto, 7 bagni, piscina, cambo da basket, cinema, palestra e parcheggio privato. Mariah ha deciso di voler dimenticare gli anni felici con Nick, sbarazzandosene. Ma lui, Cannon, non mollerà facilmente l'osso dell'ex moglie. Il giovane Nick avrebbe infatti chiesto 30 milioni di dollari, con la Carey che non vuole andare oltre i 10. Bruscolini per la diva, che può vantare un patrimonio stimato in 350 milioni. Ma lei ne fa una questione di principio.

Mariah Carey

Per questo motivo Mariah vorrebbe pubblicare un libro 'verità' sulle nozze con Nick, svelando segreti fino ad oggi taciuti. Parola del DailyMail. Così facendo, con questa 'minaccia' tutt'altro che velata da poter sbandierare, la cantante metterebbe Cannon con le spalle al muro. Anche perché c'è un accordo prematrimoniale e il ragazzo non può troppo tirare la corda. Ma l'ex marito sarebbe pronto alla clamorosa replica. Perché anche Cannon avrebbe un libro verità in canna, con tanto di accordo editoriale firmato con la casa editrice Simon and Schuster. Un libro scandalo in cui Cannon svelerebbe al mondo i vizi inconfessabili della Carey, tra droghe, alcool, psicosi, inclinazioni sessuali e strane abitudini alimentari. Insomma, i due ex piccioncini si preparano alla guerra. Anche in libreria.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail