Quando si parla della vita privata dell’ex nuotatore Massimiliano Rosolino, la domanda è quasi sempre la stessa. Quando si celebrerà il tanto agognato matrimonio con la ballerina Natalia Titova?

Il campione olimpico ha fornito un aggiornamento riguardante le sue future nozze con un’intervista concessa al settimanale Nuovo.

Prima di tutto, Rosolino ha confermato che questo matrimonio “s’ha da fare” ma il problema, come già scritto, resta il quando. Le ultime voci volevano i fiori d’arancio a giugno ma l’ex nuotatore napoletano ha fermamente smentito questi rumors. Ecco le dichiarazioni rilasciate a riguardo:

Non è proprio così. E’ ovvio che ci sposeremo, l’ho detto anche quando me l’hanno chiesto a bruciapelo. Però non sappiamo quando. In estate è difficile, se non impossibile. Tutti quelli che conoscono le organizzano un anno prima, come riusciremmo noi ad essere pronti per giugno? La nostra attività lavorativa termina proprio in quel periodo. Per organizzare una festa per i bambini ci vuole un mese, figuriamoci per un matrimonio! A momenti non riusciamo neanche ad organizzare un’uscita di coppia! Noi dobbiamo riunire ben tre famiglie: la mia, che viene da Napoli, quella di Natalia, dalla Russia e la mia famiglia romana, cioè gli amici che vivono nella nostra stessa città.

Rosolino non nasconde il fatto che il matrimonio, in fin dei conti, non sia poi così necessario per stare bene con la sua compagna, che come ricordiamo gli ha dato due figlie, Sofia Nicole (nata nel 2011) e Vittoria Sidney (nata nel 2013), ma la coppia è tradizionalista e vorrebbe fare questo passo prima che le due figlie diventino troppo grandi:

Forse è vero, del resto stiamo benissimo anche così. Però mi dispiace se le mie figlie, una volta cresciute, non avessero dei genitori sposati, anche perché siamo molto credenti. Se fosse per me, trasformerei le nostre nozze in una festa per una ventina di persone. Probabilmente è anche un po’ la pigrizia che ci condiziona.

Rosolino, infatti, ha svelato che anche i battesimi di entrambe le figlie sono stati celebrati in ritardo rispetto alla norma e organizzati alla velocità della luce. L’ex nuotatore 36enne, però, ha escluso la possibilità di un matrimonio a sorpresa:

Le nozze a sorpresa? Potrebbe essere un’idea! Ma non credo che nel giorno del matrimonio, Natalia non vorrà coinvolgere sua mamma, la zia e il papà, che non è mai venuto in Italia, perché è andata lei da sola in Russia con le bambine. Prima delle nozze mi pare giusto conoscerlo!

Rosolino, comunque, si è sbottonato circa una data approssimativa delle nozze:

Spero di celebrare il matrimonio d’estate e che le mie figlie possano essere protagoniste e ricordarlo. Affinché ciò accada, bisogna che la più piccola abbia almeno 3 anni, quindi ci vuole ancora tempo!

Per il 2015, quindi, niente nozze. L’appuntamento è per il 2016.

Foto | © Getty Images

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto