10 anni posson bastare. A deciderlo e ad annunciarlo al proprio Paese il principe Harry, quarto in linea di successione al trono del Regno Unito e dei reami del Commonwealth. Il ‘rosso’ di Buckingham Palace, 30 anni, ha confermato tramite comunicato quanto da giorni circolava tra i tabloid britannici, ovvero l’imminente addio all’esercito.

‘Dopo un decennio di servizio lasciare l’esercito non è stata una decisione facile. Mi considero molto fortunato, poiché ho avuto la possibilità di cimentarmi con missioni difficili e ho incontrato persone straordinarie nel mio cammino. Fin da quando ho mosso i primi, difficili passi al fianco del mio sergente all’accademia militare di Sandhurst, alle persone incredibili che ho servito durante le due spedizioni in Afghanistan, le esperienze che ho fatto in questi dieci anni resteranno con me per tutta la vita. Inevitabilmente tutte le cose belle hanno però una fine’.

Principe Harry

Punto e a capo. Congedo che per Harry diverrà realtà nel mese di giugno. Era l’8 maggio del 2005 quando il Principe entrò nell’Accademia Militare Reale di Sandhurst, dove invece di usare il suo titolo reale venne semplicemente chiamato Ufficiale Cadetto, prendendo parte alla compagnia dell’Alamein. In estate Harry ha già annunciato che si recherà in Africa, per aiutare gli ambientalisti, per poi tornare in patria ed aiutare i veterani di guerra.

Secondo i ‘maligni’ a lungo protetto durante i 10 anni di servizio, tanto dal non aver mai partecipato a missioni realmente ‘rischiose’, Harry è stato in Afghanistan tra il 2006 e il 2007, per poi iniziare l’addestramento da pilota di elicotteri. Abilità che l’ha poi riportato in Afghanistan alla guida di un potente elicottero Apache.

Fonte: GossipCop

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Jet Set Leggi tutto