Jay-Z , rapper 21enne afferma di essere suo figlio

Guerra in tribunale tra Jay-Z e un 21enne che dichiara di essere suo figlio. Tale Rymir Satterthwaite

Guai in vista per Jay-Z, marito di Beyonce ma soprattutto super-potenza americana in ambito musicale con un patrimonio stimato di circa 504 milioni di dollari. Un aspirante rapper di 21 anni, tale Rymir Satterthwaite, ha infatti trascianto Jay-Z in tribunale. Il motivo? Secondo quanto riportato dal ragazzo il marito di Beyonce sarebbe suo padre. Jay-Z, dicono i documenti presentati in tribunale, avrebbe avuto una storia con sua madre Wanda nei primi anni '90. Da quei focosi incontri sotto le lenzuola sarebbe nato lui.

Rymir ha poi accusato il rapper di aver mentito spudoratamente in tutto questi anni per evitare il test di paternità, che di fatto andrebbe a far subito luce sull'eventuale 'caso'. La causa va infatti avanti dal 2010, quando fu Wanda, madre del ragazzo, a denunciare Jay-Z. La donna aveva scoperto che colui che lei riteneva fosse il padre biologico di Rymir, tale Robert Graves, non aveva nulla a che fare con suo figlio. Wanda ha poi provato a costringere il marito di Beyonce a sottoporsi al test del DNA, senza però riuscire nell'impresa a causa delle immancabili beghe legali sbandierate dal cantante.

Jay-z

Satterthwaite è però ora passato all'attacco, accusando Jay-Z e il suo avvocato di aver mentito al giudice per evitare il test di paternità, fornendo al tribunale una residenza differenza da quella veritiera. Il tutto per impugnare la causa dal punto di vista della giurisdizione. Il signor Knowles vive a Manhattan, e non nel New Jersey come da lui riferito. Qui possiede semplicemente tre case. Un rappresentante di Jay-Z non ha voluto commentare la questione, ma certo è che se Rymir fosse il figlio biologico del rapper, quest'ultimo sarà di fatto costretto a risarcirlo con una folle cifra in denaro.

Fonte: AceShowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail