A lanciare il presunto scoop è stato Novella 2000. Era fine gennaio e il settimanale uscì in edicola con un titolone subito rilanciato da più parti, perché la ‘strillata’ gravidanza di Rocio Munoz Morales significava anche nuova paternità per il compagno Raoul Bova. Ebbene passate due settimane la bellissima attice e modella spagnola, valletta di Carlo Conti al Festival di Sanremo, ha smentito il tutto. Direttamente dalle pagine di Grazia ha così messo a tacere il gossip del momento.

‘No, non sono incinta, è solo l’ennesima bugia scritta sul mio conto. Sono una ragazza innamorata e felice. Se non lo fossi non sarei dove sono, non sarei qui. Non permetterei a nessun uomo di portarmi via quello che ho, non più. A volte devo starmene a casa, sola, a metabolizzare. Finché riesco a dirmi: sai che c’è? Sono una ragazza di 26 anni, che sta bene, ha un lavoro meraviglioso, è felice. Il resto non conta’.

E come darle torto, ci verrebbe da dire. Da sconosciuta al palco di Sanremo passando per una fiction Rai nel giro di 6 mesi. E il tutto con uno degli uomini più sexy d’Italia al proprio fianco. Un amore, quello con Bova, che la bella Rocio ha definito ‘normale’, per un Raoul che al momento, almeno non in pubblico, al Festival ancora non si è visto. Certo è che mancano ancora 3 sere al termine della manifestazione, con una possibile comparsata alla ‘Totti’ nell’anno in cui fu la Blasi a co-condurre tutt’altro che da scartare. Una presenza, quella della Munoz all’Ariston, da lei così pennellata.

‘È un altro regalo enorme, un’opportunità. Una cosa a cui ripensare da domani, per anni: a casa, sul mio divano’.

Con Bova ed eventuali figli accanto?

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto