Questa mattina, è stato eletto il dodicesimo Presidente della Repubblica. Sergio Mattarella, deputato dal 1983 al 2008 per la Democrazia Cristiana, per il Partito Popolare Italiano e per la Margherita, e ministro in più occasioni, è stato eletto Capo dello Stato alla quarta votazione, grazie a 665 voti.

Essendo questo un blog di gossip, la domanda che ci poniamo è molto semplice. Quali sono state le sensazioni dei vips dinanzi alla notizia di Mattarella presidente?

Questi sono tutti i tweets dei vips pubblicati in queste ore.

Cominciamo dalla iena Angelo Duro che ironizza sulla questione meridionale:

Palermitano come me, Grasso al senato palermitano come me, è proprio vero uscendo dalla Sicilia il lavoro si trova!

Il regista Giulio Base apprezza la concisione e il basso profilo del nuovo presidente:

La prima dichiarazione è brevissima. Molto bene. Non ci sommergerà di chiacchiere. Stamattina è uscito in Panda, sembra giá un bellissimo segnale. Mi ricorda qualcun altro che mi piace. Papa Francesco.

L’agente dei vips Lucio Presta è ecumenico:

Mattarella presidente di tutti.

Il Trio Medusa pone un diabolico dubbio:

Mattarella Presidente con 665 voti. Che, ricordiamo, è il numero civico del vicino del diavolo.

Fiorello festeggia perché è stato eletto un suo corregionale:

Primo presidente Siciliano della Storia della Repubblica! Sono contento!

Anche il militante di destra Fabrizio Bracconeri è contentissimo:

MATTARELLA …NON SEI E NON SARAI MAI IL MIO PRESIDENTE!!! RENZI ci hai presi x il culo altri 4 giorni …sapevi che finiva così ! Già però serviva alla Rai fare i programmi elettorali !!!

L’attore Lorenzo Crespi è soddisfatto e minaccia i detrattori:

Non scherzate con Mattarella, non giocate con Mattarella, Non è Napolitano, siciliano, parla pochissimo, e non ama essere insultato. Vai Presidente.

Flavia Vento, invece, è in vena di battute divertentissime:

Ma chi e’sto mattarella? Uno che ha un mattone in testa ahahahhhhhhh

Anche l’autore di Avanti un altro, Marco Salvati, è uno che ama ridere da solo:

Mattarella è così buono che aiuta i senatori ad attraversare la strada.

Il cantante Enrico Ruggeri è complottista:

In macchina. Radio accesa. Solo interviste con amici intimi di Mattarella. Evidentemente ne aveva a decine. Siamo un paese meraviglioso.

Concludiamo con Cristiano Malgioglio che, dopo aver notato una sua somiglianza con il presidente, è già in pieno delirio di onnipotenza:

Adesso chiamami Presidente.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto