Laura Chiatti e Marco Bocci: ritorno a casa col piccolo Enea - foto

I due attori hanno lasciato l'ospedale con il primogenito, facendo ritorno nella loro casa a Marsciano e ricevendo le prime visite di amici e colleghi.

Giovedì scorso Marco Bocci e Laura Chiatti sono diventati genitori del piccolo Enea. Una grande gioia, per i due attori, che è arrivata come ciliegina sulla torta al loro amore e al loro matrimonio, in una vera e propria favola che si è concentrata in un solo anno.

Se solo ieri vi abbiamo mostrato la prima foto di Bocci con in braccio il suo bambino, pubblicata sui social dal suo amico e testimone di nozze Andrea Tinarelli, oggi è il settimanale Chi a mostrarci le prime immagini della coppia al ritorno a casa, dopo l'uscita dall'ospedale.

bocci-chiatti-chi

Marco e Laura, lasciato l'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, hanno raggiunto la casa dei genitori di lei, a Perugia, dove hanno trovato tutta la famiglia per un pranzo di festa in onore del piccolo Enea. Ad attenderli il fiocco azzurro sulla porta, le decorazioni azzurre con il nome del bambino e tanti palloncini celesti in giardino.

Terminato il pranzo, e prima di raggiungere la loro casa a Marsciano, i due attori si sono concessi una sigaretta in giardino, probabilmente per la Chiatti la prima sigaretta dopo i nove mesi di dolce attesa. Laura, notando la presenza del fotografo, ha come un moto di stizza: la riservatezza sua e del marito, del resto, è cosa nota.

bocci-chiatti-chi (2)

Dopo questa pausa sigaretta la coppia, accompagnata da amici, ha lasciato Perugia alla volta di Marsciano. E, arrivati sul posto, è Marco Bocci a farsi carico di tutte le incombenze: lo vediamo quindi spingere la carrozzina fino a casa, nelle vesti di papà perfetto.

Intanto, sempre il settimanale Chi, ci mostra le foto dei primi amici e colleghi che hanno fatto visita alla coppia, il giorno stesso del loro ritorno a casa. Il primo ad arrivare è Dino Abbrescia, collega di set di Bocci in Squadra Antimafia, che è arrivato per festeggiare Enea con la compagna e i loro due bambini, insieme anche ad una coppia di amici.

E chissà quanti altri, da quel giorno in poi, saranno arrivati per condividere con Laura e Marco questa grande gioia.

  • shares
  • Mail