Tom Cruise e Nicole Kidman, divorzio per Scientology: lo dice un documentario HBO

Tom Cruise e Nicole Kidman si lasciarono a causa di Scientology

Si chiama "Going Clear: Scientology and the Prison of Belief", è un documentario HBO ed è stato presentato in questi giorni al Sundance Film Festival. Un progetto che farà estremamente discutere, questo è poco ma sicuro, perché a parlare è Mark "Marty" Rathbun, ex alto funzionario della Chiesa/Setta creata da L. Ron Hubbard nel 1954. A dirigere il doc un regista Premio Oscar, Alex Gibney, con il libro di Lawrence Wright da cui è tratto a fare da sfondo.

Ebbene tra le tante chicche portate sul grande schermo la presunta 'verità' sulla rottura tra Tom Cruise e Nicole Kidman, sposi dal 1990 al 2001, quando i due si lasciarono senza dare troppe spiegazioni al mondo. Ora diventate concrete. La diva australiana non è infatti mai del tutto diventata adepta di Scientology, facendo imbestialire il potentissimo David Miscavige, capo della Chiesa che a suo tempo fece di tutto per far naufragare il matrimonio. Riuscendo nell'impresa. Il cellulare della Kidman venen messo sotto controllo, ha rivelato Rathbun, con Cruise accuratamente 'messo contro' di lei. Neanche fosse un burattino. Non contenti, gli alti funzionari della Chiesa iniziarono a fare il lavaggio del cervello ai figli adottivi della coppia, Connor e Isabella, aizzandoli contro la madre.

FILES - Picture taken 07 November 1999 s

Il defunto padre della diva, Anthony Kidman, è stato un famoso psicologo in Australia, con Scientology che si oppone alla psichiatria e alla psicologia. Il doc di Gibney ha poi rivelato che John Travolta si sarebbe convertito alla Setta perché 'minacciato' da montagne e montagne di materiale 'sporco' su di lui, con la Chiesa che da anni 'maltratterebbe' i propri membri e in alcuni casi 'abuserebbe' fisicamente di loro con sedute intimidatorie e moleste nei confronti di chi provasse ad abbandonarli. Secondo Mashable il numero di adepti sarebbe notevolmente diminuito in questi ultimi 20 anni. Dai 100.000 iscritti degli anni '90 ai 50.000 di oggi, con circa 3 miliardi di dollari in cassa grazie all'esenzione fiscale in quanto classificati come 'religione'. Paul Haggis, regista Premio Oscar che ha abbandonato Scientology nel 2009, ha preso parte al doc dichiarando: 'ero veramente stupido. Ho fatto parte di tutto questo per 30 anni prima di uscirne fuori. Provo profondamente vergogna'. La pellicola è stata accolta con una standing ovation al Suncance, con Scientology che ha definito il documentario HBO pieno di bugie e basato sul risentimento di ex membri della Chiesa. La rete lo trasmetterà in tv il prossimo 16 marzo.

Fonte: AceShowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail