Pippo Baudo: "A me il sonno non è mai mancato a causa del divorzio"

Pippo Baudo ironizza sul divorzio da Katia Ricciarelli

In una lunga intervista a Di Piu', Pippo Baudo, dopo il silenzio forzato degli ultimi anni per rispetto dell'ex moglie, ha svelato aspetti inediti del suo divorzio con Katia Ricciarelli. Uno sfogo vero e proprio che riguarda soprattutto le ferite che gli ha procurato la separazione... al suo portafoglio:

Io sono un recidivo. A me il sonno non è mai mancato a causa del divorzio. L'amore è già finito da tempo. Certo dispiace per i figli, ma quello che effettivamente stressa sono le complicazioni economiche, le mille scartoffie in tribunale, la tasca alleggerita non tanto dal partner ma dagli avvocati.

pippo baudo

Il noto presentatore di Militello ha confessato, inoltre, di avere vissuto un incubo nelle ultime fasi del divorzio:

Se devo essere sincero, l'unica volta che non ho dormito sereno è stata prima dell'incontro con l'avvocato per il divorzio da Katia Ricciarelli. Non sapevo ancora quanto mi avrebbe chiesto di parcella.

Baudo ha due figli: Alessandro, avuto da Mirella Adinolfi, nato nel 1962 e riconosciuto dal presentatore nel 1996 dopo una breve vicenda legale, e Tiziana, oggi sua segretaria e assistente, nata nel 1970 dal suo matrimonio con Angela Lippi. È inoltre nonno di Nicholas e Nicole, gemelli figli di Tiziana, e di Sean, figlio di Alessandro, che lo ha reso bisnonno. Dopo una relazione di sette anni con Alida Chelli ed una più breve con Adriana Russo, il 18 gennaio 1986 si sposa in seconde nozze con la Ricciarelli, dalla quale si separa nel 2004.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail