Lindsay Lohan photoshoppata in mutande su Instagram

Malata di Chikungunya ma in mutande. Lindsay Lohan show su Instagram

Si sarà pure presa un virus particolarmente fastidioso (il Chikungunya), ma Lindsay Lohan ha voluto rassicurare i propri fan via Instagram. Con selfie in mutande, capello lungo, seno prosperoso e un promo di non poco conto ad una nota marca di intimo:


"#MyCalvins mi stanno aiutando a combattere la chikungunya, hehe".

La Lohan come Justin Bieber, in quanto nuovo chiacchierato volto della campagna Calvin Klein. E non solo per le mutande. Proprio come il 20enne milionario, infatti, anche Lindsay sembrerebbe aver esagerato con photoshop. Perché se l'ex di Selena Gomez è stato accusato di essersi gonfiato addominali, pettorali, bicipiti e pacco, nell'immagine pubblicata dalla Lohan traspare un evidente ritocco in zona fianchi.

Schermata 2015-01-25 alle 12.34.49

La vita dell'attrice è praticamente scomparsa, neanche fosse una maggiorata italiana degli anni '50. Un abuso di photoshop 'casalingo' quasi comico e surreale, perché così evidente da strappare sincere risate. A rimetterci, tra le altre cose, il lato B dell'ex diva Disney, in questo modo ancor più flaccido di quanto già non sia di suo. Colpita da una zanzara a Bora Bora, la Lohan è da settimane in lotta contro la chikungunya, malattia virale caratterizzata da febbre alta, brividi, cefalea, nausea, vomito e soprattutto importanti artralgie (da cui deriva il nome chikungunya, che in lingua swahili significa "ciò che curva" o "contorce"), tali da limitare i movimenti dei pazienti che quindi tendono a rimanere assolutamente immobili e ad assumere posizioni antalgiche.

Eppure a Lindsay, questa chikungunya, sembrerebbe fare un baffo.

DNQeWuK

  • shares
  • Mail