Morgan, spese fuori controllo? 60 euro per 2 pacchetti di sigarette...

L'indiscrezione è di Dagospia.

Morgan, vero nome Marco Castoldi, è reduce dall'ottava edizione di X Factor, il talent show in onda su Sky, che è stata vinta da Lorenzo Fragola, giovane cantautore catanese, in forza alla squadra di Fedez, che parteciperà alla prossima edizione del Festival di Sanremo.

Per Morgan, è stata un'edizione decisamente sfortunata. Dopo aver vinto ben cinque edizioni del talent show, su otto complessive andate in onda e su sette partecipazioni in totale, il cantautore monzese, ex leader dei Bluvertigo, è arrivato alla serata finale senza nessuno dei suoi gruppi: gli Spritz for Five, i Komminuet e i The Wise, infatti, sono stati eliminati prima della finale, precisamente al termine della sesta puntata.

Dopo aver ricordato la sua ultima nefasta esperienza a X Factor, parliamo di Morgan al presente. Ovviamente, i media si concentrano su di lui soltanto per quanto riguarda vicende extra-musicali ed è davvero un peccato. Essendo noi, però, un blog di gossip, è doveroso riportare quanto pubblicato dal sito Dagospia.

morgan soldi

Secondo il blog diretto da Roberto D'Agostino, per la precisione secondo la rubrica curata da Alberto Dandolo e Ivan Rota, il cantautore, che in questo periodo starebbe particolarmente amando la vita mondana a Milano partecipando a molti party e sfilate, si starebbe lasciando andare ad una serie di spese fuori controllo.

Secondo Dagospia, infatti, Morgan sarebbe arrivato addirittura a spendere più di 60 euro per comprare un paio di pacchetti di sigarette.

Com'è possibile? Molto semplice.

Morgan si farebbe portare le sigarette a domicilio in piena notte da due suoi tassisti di fiducia: il particolare che desta perplessità è che il distributore automatico di sigarette dista da casa sua appena 200 metri.

Ovviamente, ognuno fa ciò che vuole con i suoi soldi e se Morgan riesce a spendere queste cifre per questo capriccio sarà perché se lo può ampiamente permettere.

La seconda indiscrezione pubblicata da Dagospia, però, è un tantinello più pesante: secondo Dandolo e Rota, infatti, Morgan sarebbe stato visto spesso, sempre accompagnato dai suoi tassisti di fiducia, in Piazza Maciachini, una zona di Milano che Dagospia definisce "non immacolata".

E a questo punto, preferiamo fermarci qui...

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail