Flavio Briatore su Elisabetta Gregoraci: "Con lei non vedo più le donne, vedo la donna"

In un'intervista a Chi, Briatore fa una vera e propria dichiarazione d'amore a sua moglie, ma parla anche di politica. Iniziando dalle polemiche per Grillo fotografato in Kenya nel suo resort.

Flavio Briatore, intervistato questa settimana da Chi, parla del suo magnifico resort a Malindi, ma non solo. Gli argomenti spaziano dalla politica alla famiglia, e in particolare su quest'ultimo aspetto l'uomo si lancia in una vera e propria dichiarazione d'amore per sua moglie, Elisabetta Gregoraci:

Elisabetta è una madre spettacolare e una moglie spettacolare. Io con lei non vedo più le donne, vedo la donna.

Un'unione, la loro, sulla quale pochi avrebbero scommesso, vuoi per la differenza d'età tra loro (30 anni), vuoi per i pettegolezzi che in quel periodo avevano investito la vita della showgirl. Ma loro due non hanno mai dato retta alle voci e sono andati dritti per la loro strada, fino al matrimonio:

Dopo dieci anni che stiamo insieme, siamo una famiglia, abbiamo un bambino che pensa come un grande, per me questo rapporto è qualcosa di nuovo, siamo uniti, nonostante quello che si aspettava la gente...

Il matrimonio, un figlio che adorano - Nathan Falco - e il desiderio di avere un secondo figlio. Anche se qui, è più Elisabetta a voler allargare la famiglia, come ripetuto in più interviste. Flavio, invece, si è sempre dimostrato più restio, pur con qualche spiraglio, e anche questa volta sembra dirigersi sulla stessa strada, anche se preferisce dare la "colpa" a Nathan:

Quelle robe lì non sono telecomandate. E oltretutto abbiamo un figlio che preferisce rimanere il number one. Beh, in questo mi somiglia.

briatore-chi

Per quanto riguarda invece la politica, Briatore risponde così alle polemiche che qualcuno ha sollevato dopo le foto di Beppe Grillo che faceva il bagno nella piscina del suo resort in Kenya:

Mah, innanzi tutto la moglie di Grillo ha una casa confinante con noi, lui si è fatto il bagno in piscina un giorno che c'era bassa marea, ha fatto un tuffo e se n'è tornato a casa a piedi. Ma noi su quella spiaggia siamo la struttura più organizzata. Grillo va in vacanza, come tutti, non capisco il clamore.

E, per par condicio, tira in ballo anche Matteo Renzi

Come quando si è parlato dell'aereo di Renzi, un premier se ha quattro giorni di tempo è normale che usi l'aereo di Stato. Queste polemiche sono vuote, a me non interessa quel che fa un politico in vacanza, mi interessa quel che fa quando lavora.

Del premier dice:

Sì, lo conosco e mi piace. È coraggioso, Matteo Renzi, 30 anni fa avrebbe cambiato l'Italia, ora si sta impegnando. Il problema vero è che in Italia non c'è lavoro e non sono le leggi che creano il lavoro.

Ha ragione lui?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: