Anne Hathaway ha detto basta alle sigarette

Anne Hathaway ce l'ha fatta. Basta fumo per lei

Premio Oscar nel 2013 grazie a Les Miserables, Anne Hathaway è tornata in sala nel 2014 con Interstellar di Christopher Nolan. Nel 2012, come dimenticarlo, le nozze con Adam Shulman a Big Sur, per una 32enne che aspette a questo punto solo e soltanto la prima gravidanza. Nell'attesa, giustamente, la diva ha deciso di dire basta ad un brutto viziaccio. Quello del fumo.


'Ho smesso. Sono rimasta intrappolata per qualche anno. Poi ho smesso per quattro e poi ho ripreso a fumare. È facile trasformare in romantico un'abitudine terribile se è un po' che hai smesso ma in realtà è molto disgustosa. Ma non giudico chi ne è schiavo. Conosco gente che è abituata a fumare tre pacchetti di sigarette al giorno e non li costringo a smettere. Non voglio propinare loro nessuna scusa per convincerli a dire basta'.

"Interstellar" - European Premiere - Red Carpet Arrivals

Parole rilasciate al New York Times, quelle della diva, che ha di fatto deciso di scrivere la parola fine al vizio del fumo nel 2008, sul set di Rachel sta per sposarsi. Diretto da Jonathan Demme, il film portò Anne alla nomination agli Oscar come Migliore Attrice. Una prova intensa e complicata, a causa anche del personaggio particolarmente controverso e rabbioso, probabilmente legato anche alla fine della lunga storia d'amore con l'italiano Raffaello Follieri. Insieme dal 2004 al 2008, i due si lasciarono quando l'imprenditore finì persino in manette.

Con l'incredibile Fantine dei Miserabili, poi, la vita professionale della Hathaway è definitivamente cambiata, grazie a quella I Dreamed a Dream cantata con sentimento e dolore. E nessuna traccia di fumo tra le corde vocali.

Fonte: Celebitchy

  • shares
  • Mail