Leonardo Pieraccioni, la figlia non parla con lui al telefono: "Ma è serena"

L'attore racconta su Facebook una telefonata intercorsa con la figlia di 4 anni; nei commenti nasce l'equivoco, ma la separazione con Laura Torrisi non c'entra

pieraccioni

Voleva essere una goliardata, anzi una bischerata come si usa dire dalle sue parti, ma il post pubblicato su Facebook il 3 gennaio è stato preso - da alcuni - troppo sul serio. Così ci ha pensato Leonardo Pieraccioni a chiarire l'equivoco nato intorno alla telefonata intercorsa con la figlia, riportata sul social network per riderci su. Di seguito potete leggere il post 'incriminato':

Una classica telefonata con la mia figliola:
Pronto?... Prontooo?
(vocetta di sottofondo) Dai Martina parla, c'è il babbo...
Pronto amore?... Pronto?
silenzio
Amoreeee! Che fai??
(vocetta di sottofondo) Dai Marty, parla!
Pronto amooore! Che fai, stai giocando? Tutto bene???
silenzio
Amoooooreeeee? Non dici niente?
Voce che prende il telefono: Niente, non vuol parlare, eppure mi aveva detto lei "chiamiamo il babbo"
E va bè...niente.
Niente.
Te tutto bene?
Si, tutto bene, ci sentiamo dopo allora.
Ok, Martina lo vuoi salutare il babbo...?
NO
Niente, ci sentiamo dopo.
A dopo, ciao.

Qualche ora dopo l'attore e regista toscano ha cercato di placare con tempismo le polemiche che tra i commenti stavano iniziano a farsi largo. Pieraccioni ha così precisato che non c'è nessun nesso tra il mutismo della figlia Martina e la fine della storia d'amore con Laura Torrisi, mamma della piccola di 4 anni:

Signori miei – come direbbe il grande Crozza quando fa Renzi – nessuna dietrologia nella telefonata riportata qui sotto, qualcuno ci legge “oddio la separazione, non parla al telefono ti diventerà come Ceccherini!”. Era “da ridere” e basta. Un classico esempio di telefonata con una quattrenne che vedo, nei commenti, molto diffusa. Vi ringrazio ma non vi preoccupate a sproposito, per adesso la piccinina è allegra assai di vedere due genitori sereni nel crescerla. Ok signori miei?! Oppure come diceva Wanna Marchi “d’accordooo?” Ecco, e che ora nessuno voglia trovarci un nesso tra i due personaggi perchè sennò qui ‘un si finisce più d’interpretare!

  • shares
  • Mail