Pete Doherty: "Non fare più uso di droghe è la mia nuova droga"

Pete Doherty ha smesso definitivamente di assumere sostanze stupefacenti?

Anche Pete Doherty ha stilato i suoi buoni propositi per l'anno nuovo. Fresco fresco di rehab, è uscito in questi giorni da una clinica thailandese, Hope, per disintossicarsi dall'eroina, il cantante dei Libertines e dei Babyshambles si sente pronto a proseguire sulla retta via. E pure a registrare qualche nuova canzone. Non fare più uso di droghe è la mia nuova droga, afferma.

Schermata 2015-01-04 alle 12.02.55

Prima delle droghe c'era solo la musica ad innalzare il mio spirito o anche solo a farmi venire venire voglia di vivere, di credere in qualcosa. Aver smesso con le droghe, oggi, è la mia nuova droga. Ho ritrovato me stesso e ora ne sono dipendente. Le droghe non ti rendono più creativo, sento come se fosse cambiato qualcosa dentro di me.

Un Doherty rinato, quindi, grazie alla disintossicazione in un rehab thailandese. Ma il suo percorso laggiù non è stato dei più semplici. Simon Mott, il direttore del centro, racconta come i fan del rocker gli mandassero tantissime lettere per sostenerlo. Ma non solo...

Riceveva un sacco di corrispondenza tra mail e lettere e noi controllavamo tutto prima che gli venisse recapitato. È molto triste ma in più di un'occasione abbiamo trovato della droga nei pacchi che arrivavano per lui. Mi disturba parecchio che ci sia gente disgustosa al punto da tentare di sabotare il percorso di disintossicazione di un uomo che sta cercando di riguadagnarsi la sua strada.

A quanto pare, le sostanze stupefacenti in questione sarebbero arrivate a Pete in due occasioni: la prima all'inizio della sua permanenza nel rehab e la seconda il giorno di Natale. In entrambi i casi, i pacchi gli erano stati recapitati dalla Francia.

E indovinate un po' con chi Doherty condivideva un appartamento a Parigi?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail