Romina Carrisi: “In America ho fatto la cameriera in uno strip club”

Romina Carrisi racconta in un’intervista a Diva e Donna la sua nuova vita in America, senza più dipendere da Al Bano

Romina Carrisi è volata quattro anni e mezzo fa in America per inseguire il suo “illimitato” sogno d’artista: fare la modella e l’attrice e scrivere poesie e sceneggiature. Ma, per guadagnarsi la pagnotta senza dipendere da papà Al Bano, si è trovata ad accettare qualsiasi lavoro, come ha dichiarato in un’intervista a Diva e donna:

“Vivo sola e a Los Angeles ho imparato la vita vera, anche facendo lavori che qui non avrei mai potuto fare. Come la cameriera in un night club: per cinque mesi ho servito ai tavoli in un locale di spogliarelliste dove un giorno è entrato anche Quentin Tarantino. Ma non mi sono presentata, purtroppo non era il mio turno. Poi all’improvviso, da un giorno all’altro, ho detto ‘basta’: era troppo per me vedere quel tipo di vita, le stesse persone ogni notte. Il buio non mi ispirava più: avevo bisogno di luce”.

Ma non finisce qui per Romina jr:

“Ho lavorato come assistente personale per un imprenditore milionario poi ho deciso di seguire le mie passioni e per due anni ho frequentato una scuola di recitazione. Mi hanno insegnato la disciplina e a essere viva, perché ero un po’ anche morta dentro. Ero depressa, sono stata anche in terapia. C’era qualcosa di disturbato dentro di me, dovevo curarlo: non ero me stessa e lo sapevo. Ma poi, a Los Angeles, ho imparato a sorridere”.

La figlia minore di Al Bano e Romina vive a Los Angeles come la Power, a cui si dice legatissima:

“Mi è stata vicina in questo periodo in cui mi sono voluta allontanare da tutti, ma sono convinta che stando da sola ottieni più prospettiva. Ora però sono fidanzata e davvero felice”.

La giovane Carrisi è contenta per il ricongiungimento sul palco di sua madre e suo padre. Ma, soprattutto, l’Italia non le manca:

“Mi mancava la concretezza della realtà e a volte mi sentivo il dito puntato contro per il mio cognome. In Italia è sempre stato tutto molto ovattato per me, ma non stavo bene. D’altra parte voglio fare tutto da sola e credo ancora nella meritocrazia”.

Auguri.

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Al Bano

Tutto su Al Bano →