Roma, Marco Borriello: "Non ho bisogno dei locali per fare certe cose..."

Il tweet del giocatore dopo il caso strip-club.

Martedì 25 novembre, la Roma ha affrontato il Cska Mosca in una partita valida per il quinto turno della fase a gironi della Champions League. La partita in questione è terminata 1-1, con la Roma che è stata raggiunta dalla squadra russa all'ultimo minuto di gioco.

Il club giallorosso, con questo risultato, ha reso molto più complicato il cammino per la qualificazione agli ottavi di finale della competizione, pur restando ancora la favorita rispetto al Manchester City.

Questo, però, è un blog che si occupa di gossip e di tutti questi particolari calcistici, ne facciamo volentieri a meno.

La stampa russa, infatti, ha beccato i giocatori della Roma all'uscita di un locale di strip-club di Mosca, subito dopo la partita. La notizia, ovviamente, non poteva non rimbalzare subito in Italia, con tutte le polemiche, molte delle quali decisamente sterili, del caso.

I tifosi, si sa, non perdonano certi tipi di atteggiamenti ai loro beniamini (come se i calciatori non avessero il diritto di divertirsi, ma che discorso è?), soprattutto se la notte brava arriva dopo un risultato non propriamente positivo.

marco borriello strip club

Il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, ha giustamente minimizzato l'episodio:

Avevano il permesso dalla società di stare 2 ore fuori. Magari qualcuno è stato due ore e mezza ma siamo una società liberale. Dopo il risultato di Manchester, avevano bisogno di distrarsi un po’ e lo hanno fatto in amicizia e compatti. Siamo contenti che stiano insieme anche per far qualcosa di godibile.

"Qualcosa di godibile" può tranquillamente essere nominato per il premio Eufemismo dell'anno 2014.

La vera risposta a questa polemica, però, è giunta da Marco Borriello, il sex symbol della Roma (che quest'anno, però, è relegato ai margini della squadra). L'attaccante napoletano ha pubblicato un tweet che ha zittito tutti:

Una serata per il solo piacere di stare col gruppo!!!per fortuna non ho bisogno di locali per fare altro!!!

E ad un calciatore che è riuscito a rimorchiare bellezze del calibro di Belen Rodriguez, Nina Senicar, Olga Kent, Cristina Buccino, Camila Morais, Susanna Petrone, Melissa Satta e chissà quante altre, non si può certo ribattere.

  • shares
  • Mail