Emily Blunt: "Ho salvato la vita a Meryl Streep"

Il divertente aneddoto dell'attrice inglese: "Se non ci avessi pensato io, avrebbe sbattuto la testa sul pavimento"


Dopo aver rischiato di spappolare le cervella di Tom Cruise durante le riprese di Edge of Tomorrow, Emily Blunt si è resa protagonista di un altro episodio a dir poco particolare, questa volta sul set del musical Into the woods. Ospite del talk show condotto da David Letterman, l'attrice inglese ha rivelato di aver salvato la vita di Meryl Streep, che nella pellicola diretta da Rob Marshall interpreta una malefica strega.

Il piede di Meryl Streep rimane incastrato nel suo mantello e io la vedo cadere a rallentatore, con la testa sul pavimento di cemento.

Hamilton Watch And LA Confidential Present The 2014 Hamilton Behind The Camera Awards - Inside

Lo stato interessante della Blunt, all'epoca incinta della primogenita Hazel, non le impedì di reagire rapidamente, salvando così la diva Premio Oscar da una craniata potenzialmente letale. Fosse dipeso dal regista Rob Marshall e dall'attore James Corden, anch'essi presenti al momento dell'incidente, probabilmente avremmo perso una delle interpreti più importanti di sempre.

Scherzando sull'accaduto, Emily Blunt ha sostenuto di avere un credito nei confronti della Streep, a cui aveva già fatto da segretaria nel film Il diavolo veste Prada.

Per una volta, dovrei essere io la Regina di Versailles e lei la mia sarta.

La risposta della mitica Meryl, come riferita dalla giovane collega, è di quelle da incorniciare: "Continua a sognare".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail