Kim Kardashian e Kanye West già pensano al divorzio?

Sposi a maggio e presto ex? Nubi sul rapporto Kim Kardashian - Kanye West

Il record del 2011 è rimasto intatto. I 72 giorni di matrimonio con Kris Humphries rimarranno infatti inattaccabili per Kim Kardashian, dal 24 maggio del 2014 sposa per la 3° volta grazie alle nozze con Kanye West. Addirittura 6 mesi da marito e moglie e ancora nessun divorzio all'orizzonte. O forse sì. Il rumor del giorno vorrebbe l'unione tra Kim e il rapper ad un punto morto. Per non dire 'rissoso'. A parlarne apertamente una misteriosa fonte al sito RadarOnLine:


'Kim ha detto alla madre Kris Jenner che lei e Kanye litigano in continuazione, e Kris le ha risposto che farà meglio a sistemare le cose, poiché la sua carriera non potrebbe sopravvivere ad un altro divorzio. Ovviamente è suonata come una minaccia. Ora come ora la carriera di Kim è ai suoi massimi storici, e lei ovviamente non vuole guastare le cose'.

Kim Kardashian

Quando si dice l'amore. Che la carriera della Kardashian sia inspiegabilmente all'apice, va detto, è vero. Una semplice cover con didietro senza veli in copertina l'ha tramutata in caso internazionale, tra parodie, gelosie e rivendicazioni mediatiche da parte di Jennifer Aniston. Ad incidere sul momento no della coppia proprio la carriera di Kim, ad oggi ancora 'controllata' dalla madre-padrona Kris. Tanto dall'aver alimentato i litigi con il famoso e potente rapper.


'Dopo il matrimonio Kanye avrebbe voluto diventare il nuovo manager di Kim, ma Kris non gli ha mai permesso di ottenere il suo controllo totale. Entrambi vogliono gestire la sua carriera, e Kanye crede di essere un visionario e di avere idee di gran lunga migliori rispetto a quelle di Kris'.

Insomma, dal 2000 al 2004 sposa di Damon Thomas e nel 2011 moglie di Kris Humphries per poco più di due mesi, Kim Kardashian potrebbe realmente diventare l'ex signora West da qui a breve?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail