Alfonso Signorini: "Oggi sono fuori pericolo ma ringrazio la mia malattia"

Alfonso Signorini si racconta a Barbara d'Urso ai microfoni di Domenica Live.

Ospite della puntata odierna di Domenica Live è stato Alfonso Signorini. Il direttore di Chi non è tornato sulla polemica del gelato della Madia, andando da Barbarella "solo" per ripercorrere la sua vita, raccontata nel libro autobiografico L'altra parte di me. È stata, come sempre, un'intervista cuore a cuore in cui Alfonso ha avuto modo di raccontare molto di sé. Dalla sua malattia, la leucemia che lo colpì qualche anno fa, fino al flirt con Valeria Marini che, a dispetto di quanto era stato detto finora, non durò certo solo una notte...

Schermata 2014-11-23 alle 15.15.48

Non ho avuto solo una notte di passione con Valeria Marini. È stata una cosa di parecchi mesi, diciamo cinque o sei.

Ma poi Alfonso arrivò ad un passo dall'altare:

Sono arrivato a cinque giorni dal matrimonio con Sonia ma per fortuna è saltato tutto. La butto sul ridere ma è stata una tragedia famigliare: domenica dovevamo sposarci, giovedì ho detto ai miei genitori che non sarebbe successo. Mia mamma è svenuta, mio padre ha spalancato le braccia e ha detto: “è sempre lui”.

Inoltre, Signorini si è aperto anche riguardo alla malattia che l'ha colpito qualche anno fa, ai tempi di Kalispera. In generale, quello non fu un buon periodo per lui anche per le condizioni di salute della madre:

Mi è costato tantissimo scrivere della malattia nel libro, l’ho confinata in poche righe. Grazie al cielo sono fuori pericolo anche se dovrò curarmi per il resto della mia vita. Sono stato un uomo fortunato: non ho avuto bisogno di trapianti e ho reagito molto bene alle cure. Era un periodo complicato: facevo programmi in tv tra Verissimo, Kalispera e il Grande Fratello, la radio alla mattina e nel frattempo dirigevo due giornali mentre mamma stava morendo. Dopo le dirette facevo la notte in ospedale da mia mamma e poi alle sei del mattino andavo in radio. Non ho fatto bene i conti sulla mia resistenza e la vita poi mi ha chiesto di pagare pegno. Io adesso arrivo a ringraziare la mia malattia perché mi ha consentito di vedere la vita con occhi diversi, ora passo il mio tempo solo con le persone a cui tengo veramente. Non è giusto crogiolarsi neppure nel male. Quello che voglio e chiedo alle persone che stanno vivendo la malattia è di non accettare di essere guardati con pietismo perché la compassione fa peggio delle piastrine impazzite. Quello che ho imparato è che la vita è troppo bella per perderci dietro scemenze e persone che non ci meritano.

Infine, per arrivare alle note più dolci, è arrivato anche un collegamento con Valeria Marini che ha confermato la loro relazione passata con un bel videomessaggio per Alfonso:

Incontrarsi è stato magico fin dal primo momento. sono fiera di essere parte della tua vita e dei tuoi pensieri. Tu lo sei per me, sappilo. Il tuo essere così speciale viene dalla tua sensibilità, questa è la mia dichiarazione d’amore per te. Un mondo di baci stellari anche a te Barbara.

Schermata 2014-11-23 alle 15.44.00

  • shares
  • Mail