Robin Williams, parla il figlio

"Stiamo bene. Cerchiamo con fatica di raccogliere le nostre forze e abituarci a questa nuova realtà". Parla il figlio di Robin Williams, Zak

Morto l'11 agosto scorso, Robin Williams è stato tutt'altro che dimenticato dai fan e da quella Hollywood che l'attore ha contribuito a rendere più luminosa in 30 anni di carriera. Una perdita, quella del divo, che ha ovviamente affranto la famiglia, con il figlio maggiore Zak, 31 anni, che ha per la prima volta affrontato in pubblico il grave lutto, durante il gala della Christopher & Dana Reeve Foundation.


"Stiamo bene. Cerchiamo con fatica di raccogliere le nostre forze e abituarci a questa nuova realtà. Anche se è tremendamente triste, ma la guarigione è un processo a lungo termine. Abbiamo avuto tante persone che ci hanno aiutato a superare questo momento". "La reazione del pubblico, poi, è stata incredibile. Hanno condiviso parole di supporto, svariate forme d'arte e tantissimi diversi tributi per mio padre".

US actor Robin Williams arrives for the

La Christopher & Dana Reeve Foundation, che l'indimenticabile Superman creò insieme alla moglie, nacque per sostenere i diritti dei disabili e favorire la ricerca sulle lesioni spinali. Williams, tra i più grandi amici di Reeve, è sempre stato presente e partecipe, anche dal punto di vista economico. 50 i milioni i dollari lasciati dal divo in eredità a moglie e figli. Oltre a Zak, avuto con la prima moglie Valerie Velardi, ci sono anche Zelda e Cody, nati dal secondo matrimonio dell'attore con Marsha Garces, poi risposatosi per la 3° ed ultima volta con Susan Schneider.

Fonte: AceShowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail