Donald Sutherland è pazzo di Jennifer Lawrence: è come Gesù Cristo

'Lei è la persona giusta al momento giusto, come Giovanna d'Arco o Gesù Cristo'. Donald Sutherland esagera nel celebrare Jennifer Lawrence

Da 3 anni perfido Presidente Snow che cerca in tutti i modi di farla fuori, Donald Sutherland è in realtà 'cotto' di Jennifer Lawrence, sua giovane antagonista nella saga Hunger Games. Intervistato per lanciare Il canto della Rivolta Parte 1, 3° capitolo del franchise da ieri in Italia, il divo si è infatti esibito in arditi paragoni per celebrare l'attrice Premio Oscar.


"Quando l'ho incrociata una prima volta sul set mi sono reso conto come la bimba fosse un genio. Lei è la persona giusta al momento giusto, come Giovanna d'Arco o Gesù Cristo. Un genio in quel senso".

thg-cf-teaser-58

Cosa, cosa? Esatto. Quando si dice cavalcare l'esagerazione per motivare una propria passione, in questo caso rivolta ad una collega. Mai sazio, Sutherland ha poi così proseguito.


"Lei in quanto attrice ha la capacità ad estrapolare il 'vero' da ogni materiale, una verità che diventa immediatamente riconoscibile perché ti colpisce al cuore e ti buca la mente, La Lawrence ha il genio di quelle persone che non sono influenzate da tutto questo. E' semplicemente una ragazza vera".

24 anni appena ed Hollywood ai propri piedi, Jennifer Lawrence ha quindi fatto breccia nel cuore del 'perfido' Presidente Snow, bilanciando così gli affondi del collega Liam Hemsworth, pochi giorni fa decisamente poco elegante nel sottolineare l'alitosi della diva. Bella e talentuosa sì, ma con un alito che farebbe resuscitare persino i morti. Ed è qui che torniamo a Gesù Cristo. E se Donald Sutherland avesse ragione?

Fonte: GossipCop

  • shares
  • Mail