Claudia Boldi sull'ex Rocco Pietrantonio: "Un bonaccione ingenuo"

In un'intervista a Social Channel Claudia Boldi commenta la vicenda del suo ex marito.

Da alcuni giorni Rocco Pietrantonio è al centro di un'intricata vicenda gossip che non accenna certo a sopirsi.

Ma andiamo con ordine e partiamo dal principio. Pietrantonio, ex toyboy della neo regista Lory Del Santo, era sposato con Claudia Boldi, nipote del famoso attore Massimo. Un matrimonio durato circa un anno e la notizia del matrimonio naufragato risale ai primi di novembre.

Fin qui nulla di nuovo, ne è pieno di matrimoni finiti il mondo dello spettacolo. Se non fosse che Rocco Pietrantonio abbia attraversato un periodo buio dopo rottura con la moglie e l'abbia dichiarato pubblicamente attraverso un discutibile servizio su Chi che lo immortalava insieme a veri clochard alla stazione.

Le reazioni e le polemiche scatenate da questo servizio sono state (prevedibilmente) molte: tra i tanti, Selvaggia Lucarelli e il duo di ex iene Pio e Amedeo l'hanno criticato.

Infine ieri è stato lo stesso Pietrantonio a raccontare a Mattino 5 la sua storia e rispondere alle polemiche sul servizio di chi.

Ma oggi, con un'intervista rilasciata a Social Channel, a parlare è stata l'ex moglie, Claudia Boldi che sul discusso servizio fotografico ha dichiarato:

Screenshot_2014-11-20-19-08-17-1

Lui c’è stato male per le critiche che sono arrivate. Io me lo aspettavo. Appena ho visto le foto l’ho chiamato e gli ho detto che sarebbe successo qualcosa. L’immagine è molto forte specie per il momento che sta attraversando l’Italia. Forse negli anni ’80 avrebbe fatto meno clamore, oggi per quello che stiamo passando tutti invece fa bufera. Lui ora deve prendere tutto questo come lezione per ponderare bene le scelte che si fanno. Rocco non si aspettava una reazione del genere. Essendo molto ingenuo non avrebbe mai pensato che potesse avere un richiamo mediatico di questa natura. E’ chiaro che è libero di fare quello che meglio crede. Io continuo a sentirlo, abbiamo un buon rapporto, viene a vedere la bimba tutte le volte che vuole. Io parlo di cose mie, le sue scelte sono puramente sue. Non le condivido ma non avrei condiviso nessun tipo di servizio fotografico.

Ed è proprio per evitare polemiche e una morbosa attenzione mediatica in periodo delicato come questo che lei ha evitato di parlare ai giornali:

E’ una situazione molto forte. Penso che Rocco sia stato probabilmente consigliato da persone con cui lui condivide dei momenti, le giornate. Io sono molto semplice e ho sempre cercato di consigliarlo, finché è stato mio marito, nel ripulirsi di alcune cose, non per vergogna ma per non avere pregiudizi e non passare come il toyboy della situazione. Rocco è un ragazzo buono. Io ho semplicemente rilasciato un’intervista per dire che ci stiamo lasciando e gli sono vicina come donna, come ex moglie e madre di sua figlia. Alcuni compromessi per lui li ho fatti, come raccontare che ci siamo sposati o che nasceva la bambina, però finché sono cose felici è piacevole. Io in questo momento non sto bene e non mi voglio mettere in condizioni di difficoltà da dover gestire, soprattutto in un momento così complicato.

Tuttavia la nipote di Massimo Boldi è rimasta in buoni rapporti con il suo ex e non rinuncia a difenderlo in virtù del legame che li ha uniti e li unisce ancora, cioè la piccola Mia nata dalla loro unione:

E’ il padre di mia figlia e l’ho amato alla follia. Ho passato tre anni della mia vita bellissimi, mi ha dato la mia bambina e lo difenderò sempre perché l’ho conosciuto e so che è un 'bonaccione' ingenuo. L’essere ingenuo però non lo aiuta nel fare scelte di posizione.

Foto: Instagram

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: